religione di conquista

ruini.jpg

non ne posso francamente più…ogni volta che si accende la tv o si legge un giornale c’è questo o quell’esponente del vaticano che pontifica, che dice la sua, che rompe l’anima e ci fa sentire il fiato di loro eletti sul collo. una strategia ben pianificata ( come segnala questo blogger). naturalmente i media liberi schiavi si accodano al padrone.

tiziano terzani da grande uomo di mondo e di cultura, nel suo bellissimo libro un altro giro di giostra spiega come interpretare questo interventismo : il cattolicesimo è semplicemente una religione di conquista (a differenza di qualsiasi religione o credo orientali). niente di più ovvio: in una società patriarcale ( vedi mio post 8 marzo) anche chi dovrebbe parlare dello spirito e di metafisica si adegua ai canoni richiesti: “noi abbiamo ragione, noi siamo gli eletti perchè è così e basta, gli altri e i diversi vanno combattuti e battezzati “.

vogliamo ricordare le violenze e le efferatezze che storicamente hanno compiuto? semplicemente la nostra società patriarcale (dove l’uso della violenza è un must) ha creato una religione che fa della non tolleranza verso gli altri e il dover sottomettersi al loro credo il vero fondamento. questa vuota e sterile battaglia sui dico ne è l’esempio. invece della violenza della spada viene usata la violenza del teoretismo e della fede, del finto misticismo e della sofferenza ( altro must della società patriarcale).

quindi siete avvisati: o seguite i pastori(come pecoroni) oppure siete condannati alla sofferenza ( che palle sempre ‘sta sofferenza).. ma se sbagliassero loro?

Advertisements

2 Responses

  1. Doh, appena scritto un post sulle ultime esternazioni papesche, vengo qua e chi ti trovo? Il facciotto di Ruini che, bonta’ sua, si e’ tolto dalle scatole, ma che, sfiga nostra, e’ stato sostituito da uno fatto con lo stesso stampino.
    Vabbe’.
    Comunque si, e’ intrinseca al modello patriarcale – di cui il cattolicesimo e’ uno dei frutti piu’ longevi e potenti – questa aggressivita’ interventista. E mi sembra che si esasperi in coincidenza con la fuga dei fedeli; un rantolo pre-morte, insomma. (ok, esagero: in realta’ non credo che la chiesa stia per morire, ma che stia per ridimensionarsi, questo si; e cio’ comunque comporterebbe una notevole perdita in termini di peso e di potere; e’ come se facessero la voce grossa perche’ si rendono conto che questo potere si sta assottigliando sempre piu’).

  2. confivido.

    Ti ho linkato per seguirti meglio

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: