creazionismo: non lo sdoganeranno mai! chiediamoci perche!

creazionismo.jpg

vi rompo le scatole anche durante le feste

chiunque abbia un pò di cultura multi- ( e non mono come quella dei nostri media) se ne era accorto da un pezzo: l’evoluzionismo-darwinismo non regge. ora lo dimostra anche uno studio di nature come riportato dal fantastico blondet. in breve lo studio dice che le specie di mammiferi esistevano già ai tempi dei dinosauri e che non c’ è stato questo evolversi biologico tanto strombazzato. ma siccome negare l’evidenza è un dictat da cui non si prescinde la rivista conclude che la macroevoluzione va spostata indietro di qualche milione di anni. ergo è ovvio che c’è stata evoluzione anche se le prove lo smentiscono. ovvio che c’è stata qualche milione di anni prima anche se non abbiamo le prove.

dall’evoluzionismo non si prescinde

ma perche? cosa comporterebbe anche solo aprire il dibattito sul creazionismo intelligente? (e non dogmatico come quello delle religioni monoteistiche)

ci vogliono tenere attaccati al materialismo, alla religione del possesso ad ogni costo. lo scopo della società occidentale? comprare, divorare, ingurgitare, consumare. ce lo insegnano da piccoli e non usciamo dallo schema mentale insegnatoci. neanche la religione di regime (cattolica, ortodossa o protestante che sia) si interessa all’argomento e si trincera dietro un dogmatismo puerile e difende la roccaforte dei loro concetti (fuori dalla reltà e dall’evidenza) con le unghie e i denti. l’interventismo cattolico è l’esempio. adamo, eva, i dieci comandamenti e bla bla bla.

immaginiamo che piero angela ci spieghi il creazionismo in tv. signori la vita su questo pianeta ci è stata donato dal demiurgo e l’universo è pieno di vita cosciente e noi siamo una piccola parte di un grande ingranaggio….la rivoluzione copernicana inizierebbe…il che significherebbe niente più bisogno spasmodico del possesso, del dominio materiale, della schiavitù in cui le catene sono i bisogni (finti) dell’esteriorità, il pil diminuisce , la gente si fa domande e inizia a svegliarsi. no questo non lo possono permettere. gli antichi filosofi erano dei burloni sognatori. la verità la diciamo noi. ecco la verità e il tuo unico credo: è uscito il nuovo telefonino, che aspetti a comprarlo?

Advertisements

21 Responses

  1. Non ho capito perché secondo te l’evoluzionismo alimenta il consumismo mentre al contrario il creazionismo lo farebbe venir meno.

  2. educare la gente a un modo diverso di intendere la vita cambierebbe lo stato di cose. il darwinismo è solo un ingranaggio del sistema in cui viviamo.
    ma il dire che la vita si è evoluta attraverso la competizione, la sopravvivenza del più forte forse inconsciamente non ci spinge a fare lo stesso? la vita occidentale è pura competizione..rivalità fisica e psicologica..la guerra è conseguenza più triste di questo modo di ragionare. se ti dicessero che la vita è un passaggio e un percorso ( filosofia e religioni gnoseologiche..cerca su wikipedia) e che non serve a niente accumulare materialità pensi che non cambierebbe nulla? secondo te quello che ti dicono i vari portavoce della “scienza”, della “medicina”, della “cultura”, della “religione” è vero o è solo una bugia ben organizzata?

  3. Caro Parvatim, ho trovato questo sito per caso. Non ho approfondito e non conosco l’ impostazione ideologica del sito. Ma, con tutto il rispetto, per me dici alcune cose giuste e alcune meno. Il creazionismo é una mezza verità. E’ nato in ambiente protestante ed americano con la pretesa di fare scienza sulla base di presupposti antiscientifici. Io non sono un simpatizzante della scienza, ma non si può pretendere che gli scienziati possano accettare i DOGMI di una religione come teoria scientifica. Poi ci sono altri aspetti del problema. Religione e scienza sono incompatibili e contrapposte. La scienza é antireligiosa e antitradizionale: non dovrebbe esserci posto per essa nella vera sapienza spirituale. Se é vero che vi é nel creazionismo l’ affermazione dell’ origine divina dell’ uomo é sul COME che fa acqua da tutte le parti. E’ ragionevole credere alla creazione dal nulla ? Il nulla non produce proprio nulla. Dunque il mondo e l’ uomo non potendo venire dal nulla DEVONO necessariamente essere emanazioni divine, ovvero essere l’ effetto di una caduta della luce divina.
    Inoltre il creazionismo interpreta le Scritture in senso letteralista, ovvero materializzando e distorcendo le verità intuitive e spirituali della Genesi in bassi dogmi carnali. E’ ovvio che il “paradiso” non era “terrestre”, é ovvio che il diavolo non é un rettile, che la prima coppia non era davvero nuda, che Adamo non fu fatto d’ argilla, ecc. Queste sono allegorie comprensibili solo all’ intuizione intellettuale. Ma chi glielo va a dire ai fondamentalisti americani ?
    E poi non si capisce perché dai un valore, pur relativo, all’ evoluzionismo.
    Il divenire non é progresso, ma instabilità e illusione.
    Non capisco anche perché sembri sprezzare la religione “ufficiale”, pur coi suoi difetti. Non tutto ciò che é ufficiale é da buttare. La distinzione non é tra conformismo e anticonformismo, ma tra tradizione e antitradizione-controtradizione. Soprattutto rispetto alla controtradizione “new age”.

  4. alcune considerazioni.
    1-mi lusinga che tu apprezzi alcuni ragionamenti. sicuramente non cerco scorciatoie quando scrivo per cui mi pare logico che possa trovare qualcuno non d’accordo su alcuni pensieri.
    2-mi spiace che tu non approfondisca il sito.alcune cose che ti dico le troveresti in altri post
    3-la scienza e la religione sono contrapposte? non è vero. è quello che dicono la religione e la scienza di oggi che sono contrapposte. volutamente .per creare due poli di pensiero fintamente contrapposti.

  5. scusa..ma continuo il commento di prima.
    4- il gioco sta qui.cioè nel creare due finti poli..due vettori in contrapposizione ..per creare correnti di pensiero su finti basi. esempio: (leggi post sullacqua-icosaedro).come vedi la scienza moderna ha confermato ciò che un antico filosofo-religioso aveva detto. quindi la scienza odierna conferma quello che il passato ci ha tramandato. la scienza oggi ha una immagine in primis, che è quella di dissacrare la religione. ma la religione di oggi si basa su dogmi assurdi( ad esempo quelli cattolici), ti ripeto, (ma è un mio parere) volutamente falsi e assurdi. non sto poi certo difendendo la new age, per carità. non difendo nessuno: attacco tutti, dalla religione dogma, alla scienza alla pieroangela, alla new age dei neo-reincarnati-egiziani, fino ai neoecologisti del fotovoltaico a tutti i costi. semplicemente dico: sono filoni volutamente costruiti per incanalare le nostre volontà e i nostri desideri ( inconsci o meno) di trovare spiegazioni sulla vita nostra e di chi ci circonda.
    per il resto, il blog è nato per creare dibattiti come il nostro. se vorrai ritornare sarai sempre il benvenuto. ciao

  6. Solo un ignorante puó pensare che i mammiferi non ci fossero nel mesozoico.
    http://en.wikipedia.org/wiki/Mesozoic#Life
    La prossima volta documentati, qualsiasi libro di scienza ti dirá che mammiferi e dinosauri sono comparsi assieme, solo che i dinosauri hanno preso piede per primi.
    Studia biologia e vediamo se trovi una teoria migliore dell’evoluzione.
    La biologia molecolare non esisterebbe senza l’evoluzione.

    Quanto a me, crederó nell’evoluzione finché non troveranno un fossile di coniglio nel permiano.
    Cosa dovrebbe succedere perché tu smetta di credere nell’intelligent design?

    TUTTE le toerie scientifiche hanno buchi e ci vuole un gran lavoro per sistemarle: le teorie infalsificabili non servono a nulla.
    http://www.theonion.com/content/node/39512

    E questo non c’entra nulla col materialismo: io sono materialista convinto ma mi do al buddhismo, alla meditazione e alla spirtualitá e posso farlo senza credere all’anima o a intelligenze superiori.

    Il mondo non é fatto a misura d’uomo, che ti piaccia o no.

    PS, l’intelligent design come te lo spiega questo http://news.bbc.co.uk/2/hi/science/nature/4716252.stm ?

  7. grazie per l’ignorante, sarebbe troppo facile risponderti a tono.
    questo blog non è nato per dire io ho ragione e tu no. quello che dico è un’idea,e questo virtuale spazio è dedicato a confrontare opinioni anche dissonanti.non mi da fastidio che tu esponga idee diverse, ma che tu le faccia cadere dall’alto e consideri ciò che è diverso da te ignorante. non sei il benvenuto se ti proponi in questo modo. spero, se il tuo tono rimane questo, di non incrociarti più.

  8. Hai ragione.
    Nessuna scusa.
    Sicuramente insultare la gente non é un modo per cambiare le cose.
    Ho scritto di rabbia e di impulso.

    Peró tu per primo hai fatto un commento molto sprezzante nei confronti, hai dichiarato come ovvie cose che ovvie non sono, hai detto che l’evolversi biologico é “strombazzato”, hai detto che le prove smentiscono l’evoluzione quando non é vero, hai detto che se ne accorgerebbe chiunque che abbia un po’ di “cultura multi-“.
    Posto che ho assolutamente sbagliato ad insultarti e ti chiedo scusa, faresti un passo per venirmi incontro e carcare di capire cosa mi ha fatto arrabbiare cosí tanto?

    Succede fin troppo spesso che la gente parli senza aver raccolto un minimo di informazione.
    La biologia é un campo enorme, parlarne senza conoscerla é molto pericoloso.
    Parlarne con cosí tanta sicurezza senza averci passato qualche anno sopra, é ancora peggio, e si, questo mi fa reagire in modo molto poco razionale.

    Per favore, rispondi alle domande che ti ho fatto.
    Se trovassimo il fossile di un mammifero moderno (es, un consiglio) in uno strato fossile -molto- anteriore all’evoluzione dei placentati, l’evoluzione sarebbe evidentemente falsa.
    Che evidenza sperimentale dovremmo avere, che cosa dovrebbe succedere perché quanto predetto dal design intelligente vada considerato falso?

    Se la teoria non é falsificabile, non é “scienza” ma fede o immaginazione.
    Puoi crederci benissimo, ma una teoria che non é in grado di fare previsioni non ci dice nulla sul mondo.

    Come spiega l’intelligent design le nostre unghie dei piedi o la parte terminale dell’osso sacro?
    Pensa al fatto che i maschi umani hanno il tratto di scarico dell’urina che passa in mezzo alla prostata, con tutti i rischi che la cosa comporta.
    Perché un coniglio (sempre lui) ha il tratto digerente dopo quello di assorbimento, ed é costretto a mangiarsi la sua stessa cacca?
    Piú che design intelligente sembra design sadico….

  9. non è mia intenzione entrare in particolarismi specifici. non che non sia importante. semplicemente non mi sembra il luogo adatto.il mio presupposto nasce da basi diverse. le famose basi multi. ad esempio: nel mio post acqua all’icosaedro ti dimostro come platone 2000 anni fa senza scienza e microscopio elettronico ( e spettrofotometria di massa e tecnologia elettronica) sapesse cose che solo ora conosciamo. come ha fatto?
    l’idea da cui nasce la polemica urticante che uso è che la scienza oggi ha dei grossi limiti.per dare il bollino della verità a una cosa diciamo che è scientificamente e statisticamente dimostrato. se tu ti occupassi di statistica e avessi sotto gli occhi studi statistici ti renderesti conto che non c’è niente di vero e falso in modo assoluto. il medo scientifico è una via. non la via. altro esempio: l’agopuntura e le medicina cinese. senza metodo scientifico e senza studi caso-controllo hanno creato un corpus di conoscenze anche oggi inattaccabile. come hanno fatto? come ti ho detto sono contro il fideismo religioso, e contro lo scientismo meccanicistico alla piero angela. credere che la via (per me ..e non voglio vendere nulla) sia ad esempio la filosofia platonica, lo gnosticismo, oppure l’animismo pellerossa mi bolla come cretino ai tuoi occhi? pazienza. ma almeno prova a leggere e studiarle. poi puoi dare un parere. spero tu non sia uno dei soliti parrocchiani che va bene solo quello che dice la sua parrocchia. senti anche quelle degli altri e poi scegli.poi valuta. poi magari crea una tua filosofia. penso che questa sia LA VIA. inultimo ti consiglio un bel libro:http://mmmgroup.altervista.org/i-lima.html, come vedi l’autore non è proprio un pirla qualsiasi. se ti posso essere stato utile, e se vorrai discutere dando e non insultando, sarai sempre il benvenuto.

  10. I filosofi greci hanno detto di tutto e che uno prima o poi c’azzeccasse non mi sorprende molto.
    Potremmo anche dire che molte religioni orientali avevano giá previsto il principio di indeterminazione di Heisenberg, e anzi, la cosa mi incuriosice molto, peró, mentre ne’ platone ne’ tutti gli altri sono andati molto avanti, la scienza ha costruito il computer che tu stai usando.

    L’agopuntura e la medicina cinese sono accettate dalla medicina ufficiale perché hanno passato il test del doppio cieco, tanto é vero che sono andato ad una seduta di agopuntura.
    Si é fatto un esperimento, si é visto che funziona.
    Ipotesi: “se il paziente é in queste condizioni e metto degli aghi qua e qua”
    Tesi: “il paziente migliora”

    Ora, se il paziente non migliora la maggior parte delle volte che questo esperimento viene fatto, significa che l’agopuntura non funziona.
    E’ una cosa verificabile, che ci permette di capire se vale davvero la pena di farci piantare degli aghi in corpo.

    Non c’é nulla al mondo che potrebbe dimostrare falso il design intelligente, e questo perché il design intelligente non é in grado di fare previsioni: non ci dice nulla di come é fatto il mondo.

    L’evoluzione é stata osservata in tutti gli organismi che si riproducono abbastanza velocemente, ha permesso di fare previsioni ed é la base della biologia molecolare, da cui verranno i farmaci di prossima generazione.
    L’evoluzione si mette in gioco, -rischia- perché ti dice che se alcune cose accadessero, tutta la teoria cadrebbe.

    Se ti dicessi che c’é un unicorno invisibile in grado di sfuggire a tutti i nostri sensi, tu sentiresti il bisogno di crederci?

    La via scientifica non é fatta di misurazioni laser o altro.
    E’ fatta smeplicemente di “proviamo a vedere in queste condizioni cosa succede”.

    Aristotele diceva che le donne hanno meno denti degli uomini e magari ha derivato questa sua idea da ragionamenti profondi e rigorosissimi, ma non gli é mai venuto in mente di controllare.

    La scienza é un modo per ascoltare la natura invece che la tua testa.

  11. spero che questo duetto finisca qui. la pensiamo in modo diverso. stop. i filosofi greci non sono andati avanti? mi sembra il contrario. il computer è il perno dell’evoluzione umana? lo dici tu.la medicina ufficiale ha sdoganato la medicina cinese? ma dove vivi? e poi non mi hai ancora spiegato come hanno fatto senza la scienza a conquistare verità incontestabili. tu la pensi bianca e io nera. tu mi vuoi convincere, perche? io non voglio fare lo stesso. se non ti piace quello che dico, per piacere compatiscimi e basta. non sono una terra da conquistare. il nostro non mi sembra più un dialogo costruttivo.

  12. Non ti compatisco.
    Se non posso convincerti cerco di capire come funziona la testa di una persona che la pensa in modo cosí differente da me.

    Comunque credevo che le veritá incontestabili non esistessero.

    La medicina ufficiale non ha sdoganato la medicina cinese, ma l’agopuntura.

    Il computer non é il perno dell’evoluzione umana ma ha cambiato profondamente le nostre vite, assieme ai satelliti, ai vaccini, alla sterilizzazione, al motore, al transisotr… Tutte queste cose hanno cambiato profondamente l’umanitá (a prescindere dal fatto che vengano usate male o bene), e visto che funzionano ti fanno capire perché molta gente é scettica quando la scienza viene trattata con disprezzo.

    Comunque non c’é problema, se non sei interessato alla discussione e non mi rispondi non mi offendo.

  13. vi piaccia o no, l’evoluzionismo non è più una teoria.
    le prove paleontologiche, geologiche, biologiche e cronologiche sono inappuntabili.
    Le nuove ricerche precisano meglio il quadro, non ce n’è stata ancora una che lo ha demolito!!!!!!

  14. forse una cosa non ti piacerà: se sei troppo sicuro di una cosa ( nel tuo caso la teoria evoluzionistica) o sei dio o sei un ignorante.
    nessuno vende qui sicurezze, ma cerco di far capire che forse , ogni tanto, bisogna uscire dagli schemi mentali che ci hanno dato.
    per il resto, buona ricerca

  15. Da premettere che rispetto gli antichi filosofi greci, in quanto fondatori del pensiero occidentale e non sono un fanatico religioso. Detto questo desidererei dire la mia essendo appartenente alla comunità scientifica. Vi sono varie teorie per quanto riguarda l’evoluzionismo, alcuni per esempio attribuiscono una maggior importanza alla competizione intraspecifica altri meno. Ma sono solo teorie su come sia avvenuta l’evoluzione niente di sicuro chiaramente. Invece la biologia molecolare dimostra senza ombra di dubbio che vi è una “parentela” tra un essere umano e un batterio! Per alcuni può sembrare svilente ma è cosi. Caro parvatim l’evoluzione nel molecolare avviene in continuazione davanti ai nostri occhi, nella vita di tutti i giorni invece è meno evidente ma è presente lo stesso. Pensa che gli italiani 50 anni fa erano più bassi, è avvenuta un’evoluzione. Ti potrei fare tanti altri esempi ma spero che il concetto sia chiaro. Mi farebbe piacere una tua risposta.

  16. prima una battuta: se sei un esponente della comunità scientifica non è proprio il tuo posto questo blog:-)))
    mi limito ad osservare come anche dentro la comunità scientifica ci sia chi è contro la teoria della evoluzione. d’altra parte le conoscenze attuali ( della scienza, della biologia) sono ben lontane dal fornire speigazioni al perchè e al percome della vita. crederlo è un atto di falsa gloria e di ipocrita vanità.
    mi limito anche ad osservare che il darwinismo così come viene divulgato da piero angela ( lui come esempio della “qultura” televisiva) è l’incipit di un modello di vita arrivista “homo homini lupus”.
    se vuoi parlare di biologia molecolare mi arrendo: non so come ribattere, non è il mio campo…
    forse gli italiani sono più alti di 50 anni fa perchè mangiano di più rispetto a 50 anni fa…d’altra parte gli americani sono più grassi di 50 anni fa. merito dell’evoluzione? o merito dell’involuzione? scusa la battutaccia. a presto

    • Parvatim, l’evoluzione è una strada a senso unico, non torna indietro, non c’è involuzione. C’è evoluzione paraloga, analoga (basta pensare alle pinne delle balene od alle ali dei pipistrelli) dove strutture simili si sono evolute fino a somigliare fenotipicamente a strutture ancestrali.
      La scienza non spiega il perchè della vita (c’è ancora spazio per la fede), ma cerca di spiegare i meccanismi con cui avviene ed ogni scoperta ed ogni chiarimento apre nuovi interrogativi ed è questo il bello della ricerca, la scienza non si fida delle apparenze e rincorre la verità terrena, non quella spirituale o divina.
      Spesso nella scienza ci sono posizioni e prove contrastanti, ma sarebbe un errore considerare più valida la posizione contro quella più generalmente accettata solo perchè così ci si sente più importanti, protetti da eventuali complotti, o più possessori della verità che nessuno possiede.
      Se c’è una posizione più accettata generalmente è perchè ci sono più prove e più consistenti rispetto a quella meno accettata, poi se le ricerche scardineranno e dimostreranno altre verità si seguiranno le prove, questo fa la scienza, segue prove e fatti che possono (se possibile) essere riprodotti.
      Infine una cosa: oramai in ogni cosa in termini biologici si cerca la base molecolare, non tutto è spiegabile in termini soltanto molecolari, ma in ogni campo biologico e biomedico, viene al giorno d’oggi, riservato uno spazio per la spegazione molecolare, quindi non essendo il tuo campo cerca di fidarti di gente (come me) che queste cose le ha studiate. Poi puoi pensarla diversamente, non t voglio convincere, ma far riflettere….

  17. Forse mi sono spiegato male, la scienza non ha ancora chiarito “e forse non lo farà mai” come sia avvenuta l’evoluzione, cioè in che modo poteva essere più o meno favorita e cose del genere. Invece il fatto che sia avvenuta non è messo in discussione dagli scienziati. Non è ancora chiaro per esempio come l’uomo abbia sviluppato il linguaggio, ma il fatto che l’uomo sia parente della scimmia non è messo in discussione.

  18. Scusa Parvatin: mi sai dire il nome degli scienziati che sono “contro” la teoria dell’evoluzione biologica?
    Solo qui in nordamerica ci sono piu’ di 500.000 biologi: finora non ne’ ho incontrato, ne’ letto, nessuno. Parlo di biologi che non accettano l’evoluzione.
    Tu mi puoi fare qualche decina di nomi? Su 500.000 dev’essere facile fare almeno 100 nomi, se’ questa teoria e’ cosi’ “rifiutata”.

    Gius, vorrei correggerti: selezione naturale e mutazione casuale (discussa da Darwin) sono fatti confermati da 150 anni di studi successivi. Ergo, il sunto della teoria e’ provata: la discussione verte solo su alcune “finezze” (es. importanza della speciazione simpatrica, etc.).

  19. mi vengono in mente 2 link, così, d’acchitto:

    e poi:
    http://www.macrolibrarsi.it/libri/__lerrore_di_darwin.php?cid=18&sid=124

    inoltre come si intersecano (se si intersecano) la teoria di darwin e questa scoperta?
    http://finalrevolutionv-flavio.blogspot.com/2009/02/luniverso-e-un-ologramma.html

    spero non ti arrocchi in posizioni fideistiche. perchè anch’io partivo dalle tue stesse posizioni….

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: