stragi della follia, psicofarmaci, il dibattito è solo sul web….

prozac-01.jpg

c’è un’ipotesi davvero spaventosa che corre solo sul web, dove se ne parla in libertà e dove non c’è paura di attaccare interessi di multinazionali e corporations. ve la segnalo solamente.non sta a me dare giudizi, anche se ho un mio parere. ecco il mio parere: ogni ipotesi va investigata, va confrontata ( non è forse questo che la scienza ci dice fino alla nausea?). anche questa per quanto incredibilmente pericolosa sia. ma, ovviamente, non viene fatto sui grandi media chiaramente manipolati dal potere economico-farmaceutico. non se può parlare. allora fatevi le vostre idee, solo dopo avere letto e controletto.

ecco il link

Advertisements

4 Responses

  1. Ho leggiucchiato l’articolo, so di che cosa parli, è una cosa che avevo constatato da sola già da tempo.
    Tutta colta dei medici di base e dell’ignoranza della gente.
    Il dottore di mio marito gli a somministrato dei farmaci antidepressivi per il mal di schiena! E per di più quando gli ho fatto notare la categoria farmaceutica e ha chiesto spiegazioni il dottore gli ha detto che non bisogna leggere i foglietti illustrativi, dicono solo cavolate…
    Dicono Cavolate????
    Mio padre comincia ad avere dei disturbi depressivi.. il dottore gli somministra dei farmaci.
    IO sto studiano psicologia e sono molto preoccupata, ma se chi soffre di disturbi psicologici va dal medico di base a farsi imbottire di xanax io che la studio a fare la psicologia??
    Andare dallo psicologo è una vergogna per la nostra società…
    Il medico di famiglia dovrebbe bucare questo muro.
    lo psicologa sa se e quando somministrare i farmaci..
    Qualsiasi farmaco non può sopperire a cura specialistica, i problemi della psiche vanno curati da dentro , non da fuori…Grazie per averne parlato.
    Nives

  2. il problema esiste, non ci sono dubbi, anche se una correlazione diretta e massiccia non è ancora dimostrabile….
    sicuramente dobbiamo cercare di capirci meglio.

  3. Resto fermamente convinto che “il terreno è tutto e il microbo è niente” quindi inutile osservare alla depressione senza osservare il “terreno” in cui la stessa si è sviluppata. Benvengano gli psicologi ma non dimentichiamo che la famiglia deve esserci e non può esimersi dal coltivare il proprio orticello.
    Ti segnalo qualcosa di molto più scandaloso degli psicofarmaci agli adulti che è cercare di farli passare nelle scuole ai bambini piccoli … ti chiedo scusa ma avevo già scritto qualcosa proprio su quest’ultimo argomento

    Tra l’altro è attiva anche una petizione on line proprio su questo argomento

    Chiedo scusa per l’intrusione ma mi parrebbe importante pensare anche al nostro futuro (bambini) oltreché come giustamente suggerisci tu al presente.

    Saluti radiosi

  4. è vero..inquinare i nostri bambini con psicofarmaci è un atto di pedofilia mascherata. nei pellerossa americani una parte della tribù aveva lo scopo di insegnare, educare , proteggere i bambini per educarli a futuri uomini-saggi-guerrieri. proprio come adesso, no?

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: