regolamento di conti dentro l’elitè?

bagnasco.jpgbagnasco-2.jpg

premetto che trovo giusto, anzi giustissimo che un luogo di culto non debba pagare le tasse su offerte donazioni e tantomeno l’ICI. sia che esso sia cattolichino, musulmano, indù, buddhista o valdese.

se però ci sono alberghi di proprietà di enti ecclesiastici che traggono profitto dal turismo religioso ( vedi i luoghi di culto, ad esempio l’affare padre pio) non vedo motivo per cui non debbano pagare tasse. hanno scatenato un putiferio mediatico assurdo e fuorviante contro v.rossi, e allora di pope catzi e la cricca dei furbetti del vaticano che dire?

no, i giornali ospitano inchieste limitate in decima pagina e poi subito dopo grandi contro-offensive a favore dei pii santi e devoti che con i loro bei crocioni in evidenza dicono che loro difendono i poveri. che pena infinita per questi oscuri soggetti….

quindi non poteva mancare l’intervento odierno del gran ciambellano di corte bagnasco. ora bagnasco è una figura su cui potremmo scrivere un bel tomo di psichiatria. sì, perchè uno che si fa fare foto in quella posa ( vedi sopra) e poi dice di essere un pio difensore degli oppressi ha dei problemi, soprattutto se pensa di essere creduto. a me sembra la posa di un attore da soap opera, da divetto delle casalinghe, da cui il soprannome di ridge-bagnasco da me coniato qualche post fa.

vorrei andare oltre. penso che sia in atto un regolamento di conti. tra famiglie interne dell’elitè. non credo, infatti, che la richiesta di dati sull’esenzione ICI da parte della comunità europea sia mossa da un trionfo della giustizia, ma un tentativo, delle famiglie dell’elitè del potere nord-europe ( inghilterra e germania in primis), di togliere credibilità al vaticano. una sorta di guerra intestina per il comando, insomma.

credo che anche il tam-tam sulla pedofilia sia da leggere in questa ottica. non che non sia un semplice mettere a nudo la dura realtà di misfatti e furberie del vaticano, che beninteso sono reali e indiscutibili, ma che dietro ci sia una manipolazione in atto, mi sembra evidente.

se volete vedere il presunto organigramma dell’elite, vi rimando ai bellissimi articoli del blog il nautilus di capitan nemo.

ma vi avverto, lui come me, è un complottista.

Advertisements

5 Responses

  1. Anch’io ho pensato ad un conflitto all’interno dell’elite ed anche è possibile che qualcuno si stia ribellando. Reccentemente Di Pietro ha detto ad un mio amico che sa perfettamente delle scie etc. ma che sono gli Italiani che devono svegliarsi. Inoltre il meteorologo ed astronomo Savorani, suscitando l’ira funesta dei suoi colleghi, ha pubblicato un articolo, sebbene plagiato, su HAARP e scie.

    Ciao!
    Restiamo sibtonizzati.

  2. “premetto che trovo giusto, anzi giustissimo che un luogo di culto non debba pagare le tasse su offerte donazioni e tantomeno l’ICI.”
    No, non lo trovo giusto. All’interno di qualsiasi chiesa si formano menti e si decidono voti e si fa politica in senso lato. Quindi, almeno si paghino l’ICI.

  3. samuele hai ragione, mi sono espresso male. stavo parlando di un’ipotetico mondo in cui la religione non è un sistema politico (mascherato) per controllo delle masse.
    ma un mondo in cui la religione è davvero un mezzo per capire la vita ( es. dalai lama), ma ovviamente in questo caso non sisterebbero “diverse” religioni, ma una unica religione che altro non è che avvicinarsi all’amore stesso dell’universo.

    si, decisamente nell’articolo ho fatto un pò di casino. spero di essermi spiegato meglio.ciao

  4. Un lontano giorno dei primi anni novanta ebbi la praticamente imperdibile occasione di rivolgere ad un vescovo (quello di Saluzzo, del quale non ricordo il nome) la domandina che ognuno di noi, nel proprio intimo, si è già fatta.
    Gli domandai: “Come mai la Chiesa predica la povertà e poi vediamo Papi, Vescovi e quant’altro portare al collo e alle dita tanto oro quanto ne basterebbe per sfamare l’Africa sub-sahariana per duecento anni?”.
    La risposta?
    “Figliolo, la Chiesa autorizza questo proprio per dimostrare che L’Uomo, per quanto si ricopra di oro e di pietre preziose è nulla di fronte alla grandezza di Dio”.
    A questo punto ogni commento è superfluo…

  5. caro jjflash, concordo: come si fa a non capire quanto la chiesa sia solo un LORO strumento di potere? il mistero non è tanto la loro esistenza, quanto la incapacità della massa di non capire cosa sono realmente: demoni, vampiri votati al “lato oscuro”.
    l’incapacità di non vedere/accettare la realtà è la prova tangibile di quanta manipolazione/controllo del pensiero sia in atto.ciao.rimaniamo in contatto

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: