grazie mio signore, per sorella acqua

neve-controluce-01.jpg

voglio fare mio il ringraziamento del maestro francesco d’assisi, soprattutto dopo questa settimana di vero inverno, di vera neve, come non si vedeva da anni. e toglietevi subito dalla testa che francesco ringraziasse il signore riferendosi all’archetipo patriarcale che ci vende la religione giudaico-cristiana della chiesa vaticana, per “signore” intendeva sicuramente un archetipo del divino molto più vicina al demiurgo di platone […da wikipedia: A questo divino artigiano viene dato il nome di demiurgo, che nella filosofia platonica rappresenta il mediatore tra il mondo delle idee e la materia, dualismo altrimenti inscindibile. Il demiurgo è l’intelligenza che progetta il mondo, avendo le idee a modello e la materia come strumento…]

ma quello che voglio sottolineare è: perchè finalmente un inverno vero? l’anno scorso a febbraio a torino si registrò una giornata di 25 gradi circa…l’inverno fu mite e scarsissimo di precipitazioni, tanto che in tutta italia si rischiò il razionamento di acqua, e anche qui in romagna ( da dove vi scrivo) i pozzi erano quasi a secco. poi un autunno 2007 piovoso, ora la neve, tanto che l’emergenza idrica sembra allontanarsi a passo spedito.

quindi mi chiedo: le scie piene di bario e alluminio igroscopiche sono meno efficaci? e perchè visto che l’irrorazione continua? cosa è cambiato? ecco le mie ipotesi (magari molto estremiste e ottimiste): la normale circolazione energetica nella atmosfera della terra è in parte ripresa, e questo con buona pace di chi muove scie e haarp. perchè? perchè gaia ( la terra) vive grazie anche all’energia, alle forme-pensiero, ai comportamenti ( evoluti o meno, illuminati o meno, rispettosi o meno) dei suoi 6 miliardi di abitanti. più semplicemente: gaia e noi siamo un sistema unico, comunicante, interdipendente…forse (e lo noto sempre più) tanti si stanno svegliando…e le loro forme pensiero più pure e meno schiavizzate stanno vitalizzando il sistema gaia-uomo.

ma c’è ancora molto da fare…

altre ipotesi?

Advertisements

13 Responses

  1. Avevo pensato lo stesso.Solo non per mano nostra ma solo per mano di un intervento di Gaia da sola

    Ciao

  2. Ciao Parvatim, ottima intuizione.
    Lo spirito di Gaia è meraviglioso e ha già decido il suo destino di trasformazione mentre viene accompagnata nel processo da potenti intelligenze extraplanetarie. Noi siamo i suoi bambini coscienti che lei attende di trasformare in giovani divinità creatrici.
    Almeno così mi raccontò in una mia turbolenta avventura transpersonale.
    Ma l’atmosfera della terra è ancora colma di oscurità che dev’essere rischiarata e ripulita. Non sarà un viaggio comodo comodo, ma la metà è già presente nella pellicola dell’essere
    Ciao

  3. Ciao Parvatim…questa ondata di pioggia e neve in Puglia…davvero strana se si pensa che dovremmo riscaldarci sempre piu’.

    fine Novembre inizio dicembre qui in Puglia poche sciate. il 4/5 e 6 Dic sulla laguna veneta scie chimiche!

    torno in puglia ne vedo solo un paio…poi neve e pioggia!
    forse vogliono che arrivi il vero inverno per aumentare i consumi elettrici etc etc!

    quando non le vedo sono felice…tutt’ora in Puglia non sene vedono per adesso!

    o forse anche “sanno” che sempre piu’ persone lo sanno e hanno ridotto i voli delle arpie!

    tutto è possibile! spero tanto che madre Terra si stia svegliando!

    Ciao

  4. Ciao In Liguria continua a piovere pochissimo: può darsi che Gaia, l’adorata Gaia, stia riprendendo il controllo della situazione. Non dimenticherei, però, che pioggia e neve contengono di tutto… la meningite… Spero di sbagliarmi. E’ sempre valido l’avvertimento a non bagnarsi con la pioggia.

    Ciao

  5. Concordo su questo feeling Gaia-uomo per ripristinare antichi equilibri, ma su un sito (www.ilmeteo.it ) si afferma che questo tipo di perturbazione si verifica ogni 5-7 anni. L’ultima volta nel dicembre del 2001 e la precedente nel dicembre del 1996. Comunque l’altro ieri in auto, guidando sotto una pioggia scrosciante dopo tre giorni di neve, ripetevo ieratico ed in continuazione:”Laudate sii mi Signore per sora nostra Acqua….”. C’era mio figlio di 10 anni seduto accanto a me che non parlava e mi guardava in uno strano modo. (Per me il padre meglio di così non si può fare!)

    walter

  6. non ovunque l’inverno vero è presente, il nord è sempre penalizzato. Non piove da oltre un mese e la neve, un tempo copiosa e calda come una coperta, non si è fatta vedere nemmeno una volta.
    Chiedo aiuto a Gaia quotidianamente!

  7. grazie per i commenti. mi fa piacere vedere molti interessati al riequilibrio del nostro pianta che stiamo di fatto violentando. più consapevolezza e maggiore rispetto aiuteranno gaia.
    se volete cimentarvi in chembuster, ecco due link interessanti:
    http://www.orgoneitalia.com/prodotti.htm
    http://search.ebay.it/_W0QQsassZaurom777

  8. L’emergenza idrica è segno certo della cosiddetta Fine dei Tempi e le cose non possono che peggiorare a dismisura mano a mano che la cerniera del Kali Yuga si avvicina. Si arriverà ad un punto nel quale la disponibiltà idrica sarà ridotta al lumicino: qualche goccia da bere ma pressochè nulla per lavarsi e sbrigare altre faccende.

    Qui in Padania come in Liguria piove assai poco e il fiume Po si trova anche in queste settimane prossimo al suo minimo. La volontà della Sinarchia lì sta: nel voler ridurre il più possibile le precipitazioni. Solo in apparenza l’emergenza idrica sembra allontanarsi.

  9. Ahinoi, temo che l’amico Paolo abbia ragione. Se avremo qualche goccia per dissetarci, saremo privilegiati.

    Confermo che in Liguria la pioggia è diventata rarissima: è più facile vedere un UFO che una goccia di pioggia e non è un’iperbole.

    Ciao

  10. @zret,@paolo: da me in romagna da fine agosto le piogge sono abbondanti e l’emergenza idrica è lontana. forse qui da me ci sono molti più chem funzionanti, o forse ci sono forme pensiero più positive:-))))
    non capisco il vostro catastrofismo: fate un favore a sauron a prepararvi a eventi che considerate ineluttabili e negativi. questo almeno il mio parere.ciao

  11. @ zret & paolo:

    “Ogni istante è passibile di infiniti futuri.”

    walter

  12. Grazie innanzitutto, Parvatim, dell’ospitalità e della cortesia nei commenti.
    Tengo a precisare che non rientro personalmente nella categoria di coloro che si prefiggono a tutti i costi ‘ il pensare positivo’ . Lascio agli amici seguaci del New Age il compito di agire in tal modo. Il carissimo amico Zret ed io apparteniamo al segno del Capricorno e per tal motivo siamo più inclini alla percezione delle stato effettivo delle cose che non a fare voli pindarici quando non è il caso.
    Il nostro ( parlo anche a nome di Zret) è semplice realismo e non catastrofismo.
    Si, sono d’accordo con Walter che può succedere di tutto, ma bisogna anche pensare che dell’ordine delle cose fanno parte l’estrema abbondanza come l’estrema indigenza. Come dire, Dio non conosce mezze misure ed esagera talora in un senso e talora nell’altro. Non mi meraviglierei pertanto se agli ultimi anni dela Kali Yuga, fase di crisi portata al parossismo, capitasse anche la disgrazia di una estrema penuria di acqua.
    Quanto poi al fatto che in Romagna piove di buon grado mentre in Liguria e Lombardia-Veneto quasi mai, mi rincresce tanto ma non credo all’effettiva utilità in tal senso dei chem e non credo nemmeno che qui da noi ci sia un maggior numero di persone cupe, ‘musone’ e che rimuginano in continuazione pensieri negativi tali da ostacolare le precipitazioni.

  13. secondo me i chem funzionano molto.ma non lo considererei in modo limitato una macchina. essendo pieno di cristalli c’è un grande margine di interazione con l’uomo, i suoi pensieri e le sue energie. atlantide traeva la sua energia dall’uso dei cristalli con onde di pensiero-forma. non a caso il LORO scopo principale è proprio di indurre in noi pensieri caotici, aggressivi, incontrollati, credi sia un caso?
    in quanto al resto rimane la domanda: da voi non piove, da noi sì ( almeno finora e negli ultimi mesi). perchè? e non rispondere che è un caso. ciao

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: