natale: la ri-nascita del SOLE

akh.jpg

cosa è il natale oggi? una festa finta, vuota, un pappone per i gonzi che ancora una volta si fanno ipnotizzare dalle bugie del sistema. una festa che serve solo ad aumentare i consumi e a farvi sentire l’obbligo di stamparvi in faccia un sorriso e una felicità senza motivo. non a caso durante le festività aumentano a dismisura le malattie psicosomatiche (una esperienza della mia professione) : l’obbligo a essere felici fa “ammalare” tutti i depressi border-line o i tristi/taciturni caratteriali.

naturalmente i padri oscuri della chiesa si sono inventati questa festa mischiando culti del passato: dopo il solstizio invernale ( punto massimo dello yin-freddo-buio stagionale) la natura inizia il suo cammino verso lo yang ( massimo yang-luce solstizio d’estate) nella magica danza del ciclo yin-yang che regola il nostro mondo materiale; e il 25 dicembre è stato nelle culture passate sempre una festa dedicata alla rinascita dell’archetipo della luce: horus in egitto, mitra in medioriente, odino nelle culture nordiche.

per cui se userete questo giorno per unirvi alla nascita annuale della luce e per salutare il nostro padre aton, se guarderete l’abete (albero di natale) come simbolo della vita, se guarderete il presepe come rappresentazione della nascita del maestro gesù (come voleva francesco d’assisi, “inventore” del presepe) allora vi sarete liberati dalle catene dell’ipocrisia e dal “controllo”e manderete nell’etere forme/pensiero positive. se passerete questi giorni per sprecare cibo, per sprecare soldi, per sprecare tempo sarete anche voi nel gregge dei pecoroni.

buon “natalis solis invictis” a tutti.

P.S. vi lascio con una ultima riflessione: l’immagine che vedete rappresenta akhenaton e nefertiti che si lasciano cullare dal sole. il faraone/avatar introdusse il culto di aton/sole spazzando via il paganesimo pantesita vuoto e sterile del clero di tebe. come è andata a finire lo sapete bene. la mia speranza è che ora sempre più persone capiscano e comprendano il significato, l’importanza che per noi ha il SOLE

P.P.S. se andate a questo link (clikka qui) troverete la notizia (che strano caso, eh?) che proprio il 21 dicembre la sonda soho ha rilevato movimenti magnetici nel sole che fanno supporre l’inizio di un nuovo ciclo solare. speriamo che queste onde di energia/amore ci illuminino sempre di più…

Advertisements

18 Responses

  1. Ciao Parvatim dici “una esperienza della mia professione” ma sei uno psicologo?No tanto per sapere perchè io studio psicologia allora mi incuriosisce.

    Ciao e buone vacanze

  2. Le tue considerazioni sono valide anche se vi sarebbe da eccepire qua e là, ma di una cosa non me ne frega niente: di mandare nell’etere forme-pensiero positive. Per quel che mi riguarda è mia intenzione non agire magicamente su nulla.
    Ogni anno avverto inequivocabilmente la variazione di polarità vibratoria dell’etere cosmico al passagggio del Sole dal Sagittario al Capricorno. Ma questo non mi cambia nulla: rimango sempre quel che ero prima.

  3. @solul living: volevo fare lo psichiatra, ho letto tutto di freud e reich, poi ho scoperto che la psichiatria oggi è per lo più votata allo psicofarmaco e non a cambiare le strutture sociali alterate che generano la malattia. anzi, LORO fanno di tutto per aumentare le dinamiche sociali perverse e sbagliate che generano la malattia. adesso sono un medico di famiglia, e, credimi, non hai idea di quante siano le malattie psico-somatiche (anche se è una definizione nebulosa, lo so, ma credo che tu habbia ben compreso il concetto)

    @paolo: perchè non ti interessa mandare forme/pensiero positive? sono curioso…è una forma di egoismo dovuta a cosa? se in questo mondo tu che capisci non aiuti chi non ci arriva da solo, che sei venuto a fare, scusa?

    dici che rimani sempre quello di prima: aspetti che qualcuno cambi te? dovrebbe farlo chi? il sole?

  4. Ciao parvatim! E’ vero ho notato anch’io nei miei studi(quelli che ho potuto far da me)che le malattie sono più indotte e auto-indotte,e questo infatti mi ha un pò smorzato nel proseguire gli studi perchè allora “serve a poco”

    Ciao

  5. Parvatim, il tuo amore per il sole è condiviso, per cui ti dedico questo video: http://www.youtube.com/watch?v=zVBPAQjwX4g

    e questo racconto http://www.stazioneceleste.it/convcondio/la_piccola_anima_e_il_sole.htm

    Ciao.

  6. Mi inquietano queste teste allungate di Amenophis IV e della consorte.

    Ciao

  7. @soul living: da soli si fa poco, è vero, questo anche per me è fonte di scoramento. uniti , ma veramente uniti, si potrebbe cambiare il mondo in due secondi
    @timor: grazie per i link che consiglio a tutti di visitare
    @zret: so che pensi: o akhenaton era un malato o era un et; forse la realtà vera non la conosceremo mai, ma la portata di ciò che ha fatto è pari a quella di altri avatar della storia…

  8. Parvatim, credi che il pur tardo e parziale monoteismo ebraico derivi da quello di Akhenaton? Sì, hai indovinato: credo che il faraone eretico avesse sangue alieno. Da Orione, da Sirio, dal Drago? Chi lo sa… Il clero di Ammon-Ra ebbe poi il sopravvento, come oggi…

    Ciao

  9. caro zret, non credo che l’ebraismo sia nato dal culto solare di aton. anche se ipotizzato da alcuni studiosi ( jung in primis).
    credo ci sia una differenza sostanziale. il dio dell’ebraismo incarna l’archetipo del dio vendicativo a cui sottomettersi, a cui prostrasi, a cui dare una forma di ringraziamento che assomiglia molto allo schiavo che ringrazia il padrone per paura.
    il culto di aton nasceva dall’amore per ringraziare e per unirsi al sole. assomiglia a frate francesco che ringrazia il signore per gli elementi (terra, aria, fuoco, acqua) o al buddismo/induismo che si unisce in meditazione col creatore della vita con amore e devozione.
    vorrei in ultimo sottolineare come l’amore (non trovo altre parole se non questa, ma sento la sua limitatezza) per il sole/aton/ra sia molto di più di una semplice favoletta new-age.
    chiunque abbia tempo spenda un pò di meditazione su questo argomento ( il sole) e trovi la propria verità. purtroppo le parole di altri ( come quelle che vi scrivo) rendono poco l’idea

    credi che da sirio vengano solo i buoni? e dalla alpha draconis solo i cattivi? e se ti dicessi che gli annunaki vengono anche loro da sirio? il bene e il male hanno la stessa radice…oddio stiamo entrando in discorsi….ciao..a presto…

  10. Si il bene e il male hanno la stessa radice

  11. sono concetti relativi e strettamente connessi il bene e il male. Han bisogno l un dell altro per aver senso, come luce e oscurità.
    Gli Anunnaki non credo vengano dal sistema di Sirio, almeno secondo quello che loro stessi ci hanno lasciato per iscritto.
    Le traduzioni di Zecharia Sitchin mi han fatto finalmente capire chi siamo da dove veniamo e farmi una idea plausibile di dove andremo..a finire.
    Saluti

  12. benvenuto, enki, non mi dispiace certo se vuoi dilungarti sulle tue idee, ogni commento utile è sempre graditissimo. dimmi di sirio…e dove andremo a finire secondo te, sono interessato…ciao

  13. Nel caso di Akhenaton ha ragione Zret come anche tanti altri prima adi lui: il faraone era un degenerato e fisicamente un tarato ( e c’è addirittura chi dice che fosse un transessuale). Senza scomodare gli alieni, pare che il tizio fosse affetto da sindrome di Marfan. Uno studio pubblicato su un recente numero di Hera adduce prove convincenti al riguardo.
    Il famoso ‘Inno al Sole’ di Akhenaton è poi una ciofeca: quasi tutti quelli che lo hanno letto non si sono accorti che il faraone ha in vista, nel tesserne le lodi, il mero sole fisico e non quello sovrasensibile di cui quello fisico non è che il riflesso. Di metafisico e di spirituale in tale poesia non compare proprio nulla.

  14. @paolo: credo che risalire alla reale verità storica sia impossibile, perchè nello specifico caso il clero di amon spazzò via tutto, e quello rimasto è davvero poco e ricomporre il puzzle è impossibile.
    ad esempio una cosa mi preme sottolineare: il fatto che si facesse ritrarre con la moglie in scene di vita quotidiana. e non come l’iconografia classica voleva. cioè dove la donna era una semplice concubina-oggetto e l’imperatore un possente guerriero che i nemici temevano. mi sembra che in questo akhenaton abbia attuato una vera rivoluzione copernicana. per un transessuale travestito malato di marfan mi sembra troppo. non è che ci sfugge qualcosa?
    inoltre mi fanno ridere gli studi che hanno come unico scopo quello di ridurre in poltiglia culture del passato: basterebbe iniziare dalle nostre. ma anche questo è un caso.
    in ultimo l’inno al sole: qualcuno può mettere la mano sul fuoco che sia quello originale? no. dobbiamo fidarci. e di questi tempi…
    ad esmpio esiste un altro inno al sole in questo libro:
    http://www.macrolibrarsi.it/libri/__akhenaton_il_folle_di_dio.php?search1=&search2=9&search3=akhenaton&cid=
    un inno ben diverso. ne farò un post presto. ma adesso direte che è questo quello falso: cioè quello che parla del sole in un altro modo. ciao

  15. aggiungo: anche qui se volete risalire alla vostra verità in merito vi dò un consiglio(se posso): meditateci sopra. la meditazione è uno strumento di conoscenza vero e proprio. e se qualcuno ride a queste mie parole vuol dire che non lo ha mai fatto. vale qui un concetto già espresso altre volte. le nostre religioni rivelate ci impongono una verità da acquistare.religioni “non rivelate” ma “meditative” (buddismo, taoismo) proponevano un metodo per la conoscenza/illuminazione e non un pacchetto di conoscenze da acquistare. perchè non ci insegnano a meditare? ma solo a ripetere preghiere/litanie per liberarci da presunti peccati? anche questo sarà un caso? non credo…

  16. L’inno al Sole del faraone Akhenathon riesce a commuovermi fino alle lacrime.
    La teoria che il monoteismo ebraico sia derivato dal culto monoteista di Aton- Ra è interessante. Peccato, però, che l’ebraismo ha rovinato la nostra cultura romana, inquinando la religione.
    Grazie per aver ricordato che Aton è Iddio.
    Di Aton parlano in maniera chiara nelle Sacre Scritture (V.T.) non solo i salmi, ma anche i Proverbi, ad esempio, specie l’ultimo capitolo.
    Peccato che il mondo abbia dimenticato “d’esultare nel Signore” e si sia smarrito nei troppi discorsi, fino a perdere la dirittura d’arrivo!
    ciao da Barbarella

  17. lasciate perdere il passato e il futuro…non esiste rifarsi a cio’ che non siamo noi! io vorrei dire solo che per un abitante della terra al giorno d’oggi il sole e’ tutto! noi lo diamo per scontato perche’ siamo abituati a vederlo sorgere giorno dopo giorno dinanzi ai nostri occhi,a regalarci luce gratis,energia gratis,calore gratis e tante altre belle cose tutte gratis! se non e’ un essere perfetto quello non so’ quale altro potrebbe esserlo per noi!io lo vedo come una divinita’,ma non fraindendetemi,non lo personifico in un essere dal corpo umano con la testa di cane o cose del genere,quelle sono semplicemente forme conosciute dall’uomo per identificare qualcosa che non conosce bene di cui ha paura!io penso che il sole sia divino quanto me e quanto tutti gli altri esseri viventi e non viventi di tutto l’universo!per questo ultimamente sto cercando di imparare ad amare tutto e tutti e non e’ facile!sono solo sicuro che quando ci riusciro’ saro’ la persona piu’ felice di sempre!se non ci riusciro’ saro’ comunque certo di aver vissuto una vita con lo scopo di diventarlo.

    ps:cavoli TIMOR,quel racconto della piccola anima e di dio e’ la storia piu’ bella che abbia mai letto…mi ha fatto venire la pelle d’oca e mi ha dato una grande energia!CHE BELLO VIVEREEE..ciaooo a tuttii

  18. per chi ama il sole come me!!!!!
    sono graditi suggerimenti ed idee
    grazie

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: