viva le cortigiane…

sozio.jpg

articolo di politica, e siccome sono smagato dalla politica, sono abbastanza crudo… siete avvisati…

per la legge della par condicio il cavaliere berluskaz non se ne fa mancare nessuna: nè bionde, nè brune, nè rosse. è in fatti notizia di pochi giorni fa che una ex-concorrente del grande fratello (tale angela sozio, nientemeno) verrà candata dal cavaliere. meriti: averla data al capo? dato la mano, che altro pensavate, eh? (si ipotizza dalle foto di cui sopra). e già qui ci vuole del coraggio, perchè cosa possa fare una mummia non si sa: forse solo guardare…ma per una abituata a fedro, che divenne famoso nella casa del grande fratello a suon di scoregge e rutti, già essere passata al cavaliere è un bel salto di qualità. vorrei chiedere alla mummia con i capelli posticci quale il significato di candidare le varie gabriella carlucci, katia noventa, m. carfagna, a. sozio, e diciamo grazie al venezuela se la yespica non può: non è cittadina italiana. poi: peppino di capri, il giornalista farina, radiato dall’ordine professionale in quanto beccato a fare la spia del sisde, e marcello dell’utri, condannato per favoreggiamento mafioso. non male: berluscaz si è proprio superato.

e volutamente non voglio parlare delle promesse elettorali di entrambi gli schieramenti, promesse generiche, inconsistenti, e irrealizzabili de facto. ma il cavaliere è in netto vantaggio nonostante stia riempiendo le sue liste di leccaculi e cortigiane senza peli sullo stomaco.

forse l’italiano medio si merita una mummia con i capelli posticci, o se andrà un pò meglio (o un pò meno peggio) il finto americano de roma che ha fato dell’ovvietà la sua campagna elettorale….

per la serie: se va bene siamo rovinati… un augurio: andate affanculo tutti quanti…

4 Responses

  1. Esiste pur sempre il Caverjet che dovrebbe funzionare anche in soggetti come questo.
    Prescrivo da svariati anni tale prodotto ad un soggetto di 68 anni e pare che tutto proceda a gonfie vele.
    Che sia così anche per il cavaliere inceronato?

  2. ‘ Mando a quer paese’ anche l’anima di Albertone per avere vergognosamente infangato con un paio dei suoi film la professione che esercito con tanta fatica e – perchè no – anche con abnegazione dal 1977 in poi.
    Figura laida di mediocre qualunquista che non sapeva che cosa significa lottare quotidianamente contro i demoni altrui.

  3. caverjet? e il viagra?
    albertone ha affossato la classe medica? nei suoi film del dott. tersilli è stato molto morbido…sono i medici mediocri e avidi che affossano la categoria…
    e te lo dice un collega…
    comunque , come sempre, ci sono moltissimi medici di animo buono, ma comunque sono in minimissima parte…
    oddio, che ho detto…

  4. […] brother » italien, et pour sa couleur de cheveux, son tatou, ses loches (excusez moi) et faire partie du harem, a été -la pôvre- l’une des grandes victimes du complot de la gauche ayant amené au […]

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: