testimonianza ufo, basi lunari, progetti ombra

ecco una testimonianza (IN ITALIANO) tratta dal blog: centro ricerche ufo liguria. prendete sempre tutto col beneficio del dubbio, ma rimane certa una cosa: anche se adesso sta iniziando il rilascio delle informazioni ufo, i contatti  sono presenti da molto, molto tempo ( come testimonia il video). la domada rimane: perchè allora, solo ora, vogliono farcelo sapere? questo video dà notizie in controtendenza alla solita melma dei media…ed è antecedente al progetto di rilascio di informazioni avviato su scala mondiale da qualche anno…

John Lear, pilota aeronautico ed ex agente CIA e figlio di William Lear, magnate dell’industria Lear Jet. Noto in ambiente ufologico per le sue rivelazioni sul cosiddetto Patto Scellerato (accordo che un governo ombra, il Gruppo MJ-12, avrebbe stipulato con gli alieni all’insaputa degli elettori) Lear fu contattato da un ufficiale della Marina USA, Milton William Cooper, il quale raccontava di aver visto documenti militari concernenti gli UFO nel 1966, quando era di servizio sul sottomarino dell’US Navy USS Tiru. Nel 1988, allontanato dal servizio per aver divulgato fatti coperti da segreto militare e aver parlato con il ricercatore Stanton Friedman, nei mesi seguenti Cooper vuotò il sacco e su un sito Internet parlò di tutti i documenti governativi top secret riguardanti gli UFO da lui personalmente visionati. Lear avallò gran parte delle sue rivelazioni.

Advertisements

21 Responses

  1. ne vedremo delle belle…pur essendo scettico su tanti fenomeni, sono convinto che ci siano da sempre stati interventi esterni sulle vicende umane…mi sorprende molto chi, sentendo certe affermazioni fatte da personaggi affidabili, continua a sparare le solite teorie scientiste da quattro soldi e ripete a pappagallo affermazioni di piero angela, margherita hack etc…sembra che ci sia sempre più difficoltà ad occultare questi fenomeni, orbs, flottillas sono ripresi ormai quasi quotidianamente…di recente ho visto il filmetto di indiana jones, anche lì imperversano certe teorie un tempo tabù…chissà, forse l’èlite starà cercando il modo di trarre vantaggio da questi fenomeni…….ciao

  2. caro stendec, CERTAMENTE l’elità vorrà trarre vantaggio dai fenomeni cosiddetti ufo.
    ci stanno rilasciando notizie al rigurdo deviate e tendenziose, e come sempre, molto lontane dalla realtà.
    credo ne vedremo delle belle.
    ne avevo già parlato qui:
    https://parvatim.wordpress.com/2008/06/05/testimonianza-ufo-basi-lunari-progetti-ombra/

  3. ragazzi secondo me ci sbagliamo di grosso!il buisness degli alieni e’ un buisness che gioca sulla paura e la curiosita’ della gente e va alimentato come tutti gli altri buisness!questo viene fatto da sempre,con film,avvistamenti,pubblicita’,scoperte varie,ritrovamenti proibiti etc etc!la gente non sa piu’ a cosa credere ma e’ comnunque affascinata dalla cosa e spende soldi a riguardo…magari andando a vedere un film,chi si fissa con star wars,chi cambia casa per paura di abitare vicino agli aliene etc etc!e’ un continuo buisness che non ha fine perche’ alimentato da chi lo commercia e dalla gente che ci crede veramente!funziona un po’ come la religione….se ci pensate la religione parla di un alieno,cioe’ un esser che ha poteri diversi dai nostri(quindi speciale),che ci puo’ sottomettere tutti(quindi dobbiamo averne paura) e tutto il resto che ben potete capire!quindi non mi spiego come una persona possa credere agli alieni e non alla religione!io sono sicuro che sono tutte bufale incredibili,non ho mai visto un alieno e non lo vedro’ mai perche’ se esiste non e’ fatto di materia uguale alla mia e i miei sensi e’ difficile che lo percepiscano!io credo in altre forme di energia che hanno un loro perche'(che noi non possiamo neanche immaginare) e sicuramente non stanno pensando a noi o a sottometerci! per intenderci potrebbero essere affianco a noi in qualsiasi momento della giornata,nell’aria,e noi non le intendiamo come altre frme di esistenza perche’ non ci assomigliano…non sono materiali!
    quindi vi invito a diffidare di cio’ che vuole imbrogliarvi,esseri verdi,o di un altro colore,con le antenne e le spade laser non ne esistono! in ogni caso sinchè non vedete non credete che e’ meglio…tanto porsi il problema non risolverebbe il momento in cui dovessero veramente venire a ucciderci o schiavizzarci tutti!almeno sino a quel momento viaviamo tranquilli e non in paranoia!
    le persone dovrebbero credere piu’ in loro stesse che in qualcos’altro,vivremmo meglio…invece mi sembra che l’uomo debba avere piu’ paura di se stesso che non degli alieni o di altre forme di vita!
    peace and loves a tutti…ehehe

  4. credo, skise, che la faccenda sia un pò più complicata…hai visto il link che ho segnalato prima?

  5. Meglio non credere troppo ai propri sensi. Sì, come osserva Parvatim, la questione è più complessa.

    Ciao

  6. beh….senza arrivare agli omini verdi stile indipendence day è evidente ormai che vi sia un crescendo di fenomeni fotografati, filmati, testimonianze di persone affidabili etc…avvistamenti di orbs, flotillas non sono opera di burloni fatti per abbindolare i grulli…queste cose ci sono da sempre, la questione è capire il perchè negli ultimi tempi se ne parli più liberamente………….sul fatto che ci sia un business attorno a queste cose non c’è alcun dubbio. io stesso, a malavoglia, ho visto l’ultimo indiana jones…certi argomenti sono trattati con molta superficialità, a tratti è pure imbarazzante…tuttavia anni fa non si sarebbe mai parlato, in un film per tutti, di possibili interventi alieni sulle vicende umane. saluti a tutti.

  7. allora perche’ non credere alal religione?ditemi che differenza c’e’ tra le due argomentazioni…foto di alieni,avvistamenti di navicelle .. sono uguali alle foto dei miracoli,e delle testimonianze della presenza di dio! non so’!spero ora non si passi da una forma di religione a una forma di personificazione extratterestre perche’ ritornioamo al punto di partenza!apriamo gli occhi…

  8. certo skise, molti credono alle panzane ufo come alle panzane cattoliche. se limiti l’ufologia alla ricerca degli omini verdi o al teletrasporto di star trek.
    ma la questione è molto complessa.
    se vuoi fare un giro nel blog nella sezione esopolitica, credo di aver sviscerato l’argomento abbastanza.

    se ne vogliamo parlare, di ufologia, credo nonsi possa prescindere dall’essersi informati sull’argomento in modo serio, e in controcorrente con le notizie tendenziose e ridicole dei media.

  9. ok hai ragione,anche io dovrei aprire un po’ piu’ i miei orizzonti!cerchero’ di analizzare meglio l’aspetto e le prove che ci sono a favore!in ogni caso dico che secondo me l’uomo non dipendera’ mai da un altra razza “aliena” presente nell’universo ne verra’ sottomessa da alcuna forma di esistenza possibile!io credo troppo nel potere dgli uomini…c’e’ sempre una via libera per noi,sempre…

  10. skise, esiste tutta una letteratura che tratta i possibili collegamenti tra le manifestazioni divine, angeli etc…con le vicende ufologiche, alieni e via dicendo…………..basta pure leggere anche la bibbia con un’ottica differente. da peter kolosimo a zacheria sitchin, ce n’è da sbizzarrirsi….

  11. @ skise:

    certe cose esistono comunque, anche se noi non ne siamo consapevoli. Scoprire significa, in fondo, guardare con occhi nuovi.

    walter

  12. Hai mai letto ciò che dice Rudolf Steiner circa gli abitanti della Luna?
    In una conferenza ne ha parlato.

  13. E qualcuno si è chiesto a cosa servono questi disegnini che compaiono a fianco dei nostri commenti?

  14. Non vorrei un giorno ritrovarmelo in fronte mentre a bordo di qualche mezzo convenzionale o meno mi stanno portando in qualche strana installazione sotterranea che viene eletta quale mio domicilio a tempo indeterminato…
    Così, tanto per dirne una…
    Stanno cercando di individuare le potenziali fonti di dissidenza. Per quale motivo si incoraggia la gente a commentare articoli di giornale ecc. ecc.?
    Per capire di che pasta sei!

  15. Ma tu, Parvatim, quest’ultima mia affermazione non pubblicarla…
    A parte che ormai…

  16. tranquillo jj, nessuna prigione o campi di lavoro.
    già hanno trovato le migliori catene: rincoglionire l’uomo in tutti i modi.

    eppure anche LORO sono destinati a chiedersi, prima o poi, questa loro sete di dominio dove li porterà…risposta: da nessuna parte, e allora dovranno anche loro svegliarsi.

  17. Scusa tanto, Parvatim, ma questa volta volta non mi trovo d’accordo con te al cento per cento.
    Secondo te quelli che non si faranno rincoglionire dove finiranno?
    Leggo tutti i santi giorni cose che fanno letteralmente rizzare i capelli in testa.
    Elicotteri che monitorano le città e sono in grado di rilevare il DNA di un singolo individuo e di seguirne le tracce su uno schermo, galera per chi cambia l’Imei del proprio cellulare (vedi Inghilterra), si comincia a sentir parlare di galera (con relativa rieducazione del soggetto immagino)per “gli oziosi e i vagabondi” di Himmleriana memoria (e questo nell’Italia del 2008, mica in Cambogia alla fine degli anni settanta). Adesso stanno cominciando a battere un po’ troppo sul tasto del sovrappopolamento delle carceri… così quando cominceranno a costruirne di nuove si leverà un plauso generale da destra e da manca…
    Ragazzi, nella storia dell’uomo non si è mai visto il costruire galere per poi lasciarle vuote!
    Guarda un po’ l’esempio USA: megastrutture detentive con relativo indotto che non potranno mai essere dismesse perchè altrimenti “si creerebbe disoccupazione”! Hanno cominciato a costruirle all’inizio degli anni ottanta ai tempi di Reagan e il risultato è che oggigiorno un cittadino americano su cento è detenuto… e il sindacato delle guardie carcerarie è ormai ultra-potente, non ai livelli delle lobbies delle armi, certo, ma quasi…
    Se tutti gli statunitensi si mettessero a “fare i bravi” si inventerebbero piuttosto nuove tipologie di reato pur di mantenere in vita tali strutture.
    D’accordo, il povero Phil Schneider sarà stato magari anche un doppiogiochista che ha pagato con la vita certe affermazioni, ma quando leggo di commesse per la costruzione di “107.200 macchine a rotaia, ciascuna con 143 paia di manette” e “penso che il governo federale stia tentando il colpaccio della deportazione di cittadini americani” (parole sue) mi vengono alla mente cose che… beh, lasciamo perdere che fra un po’ devo andare a letto e stanotte voglio dormire.
    Questa generazione passerà alla storia come la più ignava degli ultimi tremila anni. E il bello deve ancora venire. Questo, caro Parvatim (ma tu questo già lo sai), è solo l’inizio di un processo che porterà solo lacrime, sangue, tanti orfani (di guerra e non), fame, bugie (che faranno impallidire quelle che ci stanno raccontando ora) e divisioni ancora più profonde di quelle attuali.
    E tu mi dici “Tranquillo jj”?
    Io dico solo che il primo individuo che si presenterà a casa con una cartolina-precetto per mio figlio dovrà vedersela con il sottoscritto, e non sto scherzando.
    Ogni giorno relativamente tranquillo che passa, caro Parvatim, è veramente un grandissimo dono di Dio.
    Finchè anche Lui, schifato da quello che Egli stesso ha creato, non prenderà seri provvedimenti. E allora si che saranno dolori per tutti…
    E’ un periodo storico, questo, nel quale su questa Terra si stanno incarnando spiriti potenti e poco ben disposti nei nostri confronti. E quando si riveleranno… spero di non esserci, anche se credo che al grande appuntamento DOVREMO essere tutti presenti. Farneticazioni? Sono il primo a sperare che le mie affermazioni si rivelino tali.

  18. jj, credo che la storia delle strutture detentive sia una montatura per fare paura.

    e, scusami se te lo dico, vedo che ti hanno contagiato. e così si nutrono della tua paura. e così tu, invece di diffondere forme/pensiero armoniche, fai il contrario.

    se è vero, come è vero, che ognuno di noi è un emanatore di energie attraverso pensieri, azioni, parole, sforziamoci di emanare mantra positivi.

    io penso che il futuro sarà radioso. e se non lo sarà, io farò comunque la mia parte. nel passato grandi spiriti hanno subito pene strazianti senza abiurare a sauron( roghi, torture). prendiamo esempi da questi grandi spiriti

    il cambiamento è vicino…aiutiamolo a venire…

  19. @ jjflash:

    La notte scorsa ho fatto un sogno. Un brutto sogno. Vedevo fuori della mia abitazione passare schiere di soldati non meglio definiti, che marciavano lenti verso chissà dove. Nell’aria si respirava un clima di fine guerra o qualcosa di simile. Un gruppo di soldati si era accampato nei pressi della nostra contrada e taglieggiava la popolazione, usando metodi violenti. Anzi, sotto la minaccia delle armi, ci avevano riunito nei pressi della mia abitazione e stavano separando giovani donne e bambini. Noi adulti, un pò per paura delle armi, un pò incapaci di comprendere cosa stesse avvenendo, lasciavamo fare seguendo, però, con lo sguardo i nostri cari. Un soldato in particolare aveva preso mio figlio per un braccio e lo spingeva all’interno di una abitazione ed i suoi commilitoni ridacchiavano riguardo alle sue intenzioni nei confronti di mio figlio ( 11 anni n.d.r.). Appena scomparsi dentro questa abitazione, mi sono defilato dal gruppo sfuggendo al controllo dei soldati e sono entrato nella casa, per vedere cosa stesse succedendo a mio figlio. Il soldato lo stava prendendo a sberle, perchè il ragazzino resisteva a qualcosa cui non voglio nemmeno pensare. Cosa è successo allora al sottoscritto, noto pacifista di ispirazione cristiana e gandhiana? Ha forse porto l’altra guancia? Ha pregato per il nemico? Niente di tutto ciò! Ho tirato fuori un pugnale che avevo nascosto addosso, l’ho conficcato nel collo del soldato che mi girava le spalle, poi con un calcio l’ho steso a terra e, prima che riuscisse solo ad emettere un lamento, gli ho aperto la gola con un altro fendente. Mentre il sangue schizzava dappertutto, l’ho aperto dallo sterno in giù e con le mani nude gli ho strappato il cuore e le interiora. Morale della favola: attenti a non risvegliare la parte oscura che è in ognuno di noi. Per questo sposo in pieno il pensiero di parvatim, relativo al futuro radioso che dobbiamo guadagnarci, però, attimo dopo attimo della nostra esistenza.

    walter

  20. @Walter

    Siamo qui per un motivo..

  21. avevo letto qualcosa riguardo l’M-12, tante versioni con particolari diversi fra loro, ma si trattava di una bufala con tanto di documenti falsi…

    http://alieniemisteri.altervista.org/majestic12.htm

    quindi io non credo che ci sia un patto scellerato tra alieni e governo americano, sembra una delle tante notizie per far paura e incutere diffidenza… non c’è mai stata una prova vera che dica che è così, anzi sembra il contrario.

    gli americani sono i primi ad inseguire e abbattere gli ufo, oltre che a dar fastidio a quelli che vanno a guardare i cerchi nel grano… e gli alieni, che di rimando, cercano di impedirlo… non sarebbe così se fossero alleati! e di questo ci sono le prove video provenienti da più testimoni! 😉

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: