cala la questua: gli italioti si svegliano e il pope piange

ecco una piccola ( anzi piccolissima ) bella notizia: calano gli italiani che danno il proprio 8 per mille alla chiesa. certamente calano di poco ( dal 2005 al 2006 il calo va dal 90% al 86%, quasi 1 milione di preferenze in meno, in soldoni quasi 35 milioni di euro) ma visto il bombardamento mediatico a favore della chiesa, visti i leccaculo e baciapile varie che in ogni trasmissione si inchinano di fronte a questi ridicoli omini panciuti, il traguardo mi accende un sorriso.

tanto che i vescovi già gridano all’allarme. l’impero di sauron sente gli scricchiolii, insomma. niente rispetto a quello che avverrà tra qualche anno, signori…ne vedremo delle belle…

del resto, se il libro di curzio maltese ( vedi foto) lo facessero leggere nelle scuole, nessuno darebbe una lira ai campioni di ipocrisia vaticani. se avete tempo, leggetelo.

per approfondire, ecco qui un bell’articolo (clikka)

Advertisements

5 Responses

  1. Gli italiani non vogliono dare soldi alla chiesa….piuttpsto sono COSTRETTI a dare loro dei soldi.
    Quando, inoltre, il signore con la barba dice “la gente fa offerte volontarie alla chiesa”.

    Quelle offerte sono solo frutto del condizionamento psicologico che preti e combriccola esercitano sul popolo, purtroppo fortemente ignorante e plagiabile a livello mentale.

    Se tutta l’italia fosse razionale ed avesse un minimo di cervello, la chiesa non esisterebbe neppure. Ma questa purtroppo è utopia.

  2. Da quanto mi sembra di intuire, anche questa istituzione – la Chiesa Cattolica – avrà vita breve.
    Dopo 17 secoli di violenze, soprusi ed inganni si avvicina per la Chiesa Cattolica l’ora del giudizio.

    E da qualche decennio è proprio questo l’evento paventato dalle alte gerarchie che hanno di lontano subodorato la mala parata e si sono pertanto aggrappate al carrozzone del Nuovo Ordine Mondiale nella speranza di sopravvivere.

    Ma ormai è troppo tardi anche per loro.

    • ti riferisci alla profezia di san malachia e della monaca di desdra?

      in effetti questo è l’ultimo papa, il 111°

  3. Occhio all’8 per mille dato allo Stato. Con una sottile macchinazione anche quei soldi vengono girati alla chiesa cattolica. “…vigilate dunque, perchè non sapete quando il padrone arriverà….” oppure “Il Regno di Dio arriverà come un ladro nella notte..”

    walter

  4. Un bellissimo libercolo che ho terminato ieri. L’ho segnalato ad un amico il quale ha ribattuto di non dubitare della genuinità delle notizie riportate, tutte di pubblico dominio. Ma ha così rilanciato: ‘ E i finanziamenti ai Sindacati rubati dalle buste paga? Nessuna Procura, nessun Ministro, nessun Mammasantissima s’è mai azzardato a sollevare il problema. Che fine fanno quei soldi? Con simili finanziamenti si va avanti da una sessantina d’anni. Dove vengono depositati? Quanti miliardi di euro sono?
    Chi li gode ?

    Mi ricordo che solamente il quotidiano La Padania aveva osato entrare in argomento parecchi anni fa. Ma poi non se ne fece nulla. Il mistero rimane. Situazione blindatissima ancor più dello IOR.

    Sindacati uguale Chiesa Cattolica o anche peggio?

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: