cala il sipario su un uomo solo…

tromba

adesso che è chiara la storia delle escort possiamo ben comprendere le parole di veronica: ” ho detto ai suoi amici di stargli vicino, di aiutarlo…”

adesso che le gallinelle pagate hanno cantato ( ma chissa perchè hanno cantato…ne parlerò poi…) si può facilmente prevedere la caduta del berlus-comico, ormai indifendibile dal mondo cattolico, che ancora ipocritamente si arrocca e si cinge di quei finti valori perbenisti con cui ipnotizza le menti del popolo ignave.

non sto certo dicendo che difendo berlusca, ma certo è che sia vittima di un complotto. la storia delle escort che vanno da lui armate di registratori e videofonini non regge, è chiaro che sono le esecutrici di un ordine partito dalla solita stanza dei bottoni.

ma così vuole i marcio senso sociale che abbiamo: dove non sono arrivati peccati ben più gravi (dal fiancheggiamento alla mafia, a varie zozzaggini economiche, un impero costruito non si sa come, la menzogna continua, le leggi porcate…) è arrivato il gossip. e all’italiano basta questo: quando l’immagine finta perbenista e ipocrita del pater familias amorevole e pio è crollata, crollerà inevitabilmente il consenso.

chi è nella stanza dei bottoni sa bene questo e manovra queste sceneggiate con amorevole e devota perversione. per rendere al popolo beote inviso il loro pupazzetto ( che han deciso di scaricare), organizzano queste storielle da soap opera, e ovviamente la gente beve il brodino. comico, eh? prima inventano storielle per renderlo appetibile e poi, zac, inventano storielle per farlo fuori, è la democrazia, bellezza…

ma veniamo al capo-comico: un omino solo e vittima della sete di potere e di consenso che ha perseguito tutta la vita. un dorian gray moderno che ormai settantenne cerca di ringiovanirsi fisicamente e si circonda di belle e disinteressate giovani che in cambio di qualche luccichio lo stringono e lo coccolano. un omino vittima del suo accapparrarsi gioie e bellezze della vita materiale, dalla villa col giardino dei cactus, fino all’anfitaetro romano posticcio e finto come i suoi capelli impomatati, alla pizzate con sottofondo di apicella, fino alla corte dei miracoli di cui si è circondato fatta di nani, giocolieri, vili bugiardi, leccaculo impossibili, scherzi della perversione egoica, tutti vili omuncoli uniti dal  tentativo di ritagliarsi il proprio angolino di agi e potere.

credo che tutto questo quadretto sia la scena perfetta di come ci si possa ridurre perseguendo il potere, l’avidità materiale, la superiorità sugli altri. spero anche, alla fine di questa storia, che berlusca si renda conto di come ha buttato nel cesso la sua vita.

prima o poi, karma più, karma meno, lo capirà.

Advertisements

6 Responses

  1. che dietro ci sia un complotto mi sembra abbastanza palese.. chissà chi è a manovrare i fili..

  2. Anche questa volta qualcuno verrà a salvarci…

  3. Ci “salverà” Mario Draghi?

  4. verdremo…l’opposizione di saturno sul tema del capocomico sarà al culmine in luglio. coincidenza: il g8. vedremo che succede…

  5. pienamente d’accordo.
    d’altronde berlusconi entrò in politica perchè doveva qualcosa ai suoi benefattori, non solo per “salvare le sue aziende”, come spesso si sente dire…

  6. No, Parvatim,l’opposizione di Saturno riguarda la Luna radix di Berlusconi e non il suo Sole radix.
    Non conoscendo però l’ora di nascita del personaggio, non saprei dire quando s’è verificata l’opposizione precisa alla Luna radix medesima. Quest’ultima dovrebbe comunque trovarsi ad intuito verso i 16-17 gradi dei Pesci.

    L’evento astrologico riflette l’attuale situazione del ‘premier’ e s’è tradotto in pratica in un appannamento della sua immagine presso le folle(uno dei significati della Luna). Ma in sostanza non è gli successo nulla di particolarmente grave.

    Ben più problematico per il Berlusca dovrebbe essere il transito di Saturno sul suo Sole radix, transito che si verificherà con precisione verso il suo genetliaco del 2010, passaggio per giunta aggravato dalla quadratura in fieri di Plutone sempre sul Sole radix.

    Ma con le mie considerazioni non intendo portare iella ad alcuno. Eventuali giudizi e punizioni sono di competenza degli Dei e non ci riguardano che di striscio.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: