inizia la colonizzazione RFID

questa notizia, prontamente segnalata dall’amico freenfo, mi ha particolarmente scosso. in pratica in UK i figli dei membri del governo avranno impiantato un dispositivo elettronico a radio-frequenza fin dalla nascita. si tratta di microchip sottocutanei della dimensione di 0,4 mm o meno. per saperne di più guarda il mio tag RFID (clikka qui).

guardate anche questo video interessante.

in pratica il progetto è trasformare uomini in automi e controllarli in tutto e per tutto.

Advertisements

il LORO unico scopo:il controllo globale

come sapete esistono microchip dell’ordine di qualche mm. a cosa servono? beh, se li usiamo per controllare i delinquenti, per sapere dove sono i nostri figli, va bene…

ma se invece li usiamo per controllare tutti? indiscriminatamente? e se, come è possibile con la tecnologia attuale, questi rfid invece di essere solo RICEVENTI (e quindi solo atti a localizzare) potessero anche emettere onde elettromagnetiche? e poter influenzare idee, conportamenti, pensieri? significherebbe che chi ha il controllo di questa tecnologia HA IL CONTROLLO SULLE VOSTRE VITE. pensate sia fantascienza?

ALLORA, CARI, NON AVETE CAPITO NULLA. SVEGLIATEVI!!!!!!!!!!!

la grande cospirazione

gustatevi questo video. magari penserete sia troppo complottista. eppure per me non tutto è stato detto.

ma per piacere non spaventatevi. per fermarLI non occorre prendere armi, basta inanzitutto prendere le redini della propria vita. che ora hanno le multinazionali, i media, i politici….quali le loro armi? la coca cola, le macchine lussuose, le settimane bianche, gli abiti firmati…insomma belle prigioni mentali, ben più resistenti da rompere di qualche catena di metallo.

armi psicotroniche, chemtrails, controllo di massa e dr house

vi avverto che è un post molto complottista, per cui voi creduloni, saltatelo a piè pari

qualche giorno fa ,andato dal mio solito edicolante, ho intrattenuto con lui una brevissima dissertazione sull’animus populi, e anche lui ( che fa un lavoro a stretto contatto con gli umori quotidiani dei cittadini-lobotomizzati) ha convenuto come me che “LA GENTE E’ TUTTA FUORI DI TESTA”.

ora non voglio giustificare questa conclusione, e non perchè non ne abbia voglia, ma perchè mi sembra ovvia, scontata e un perno indissolubile di questo nuovo millennio. vorrei capire il perchè: mangiamo e beviamo schifezze, ingurgitiamo pillole che ci fanno ammalare ( ma che ci dicono, ci guariscono), ma credo ci sia di più, perchè il peggioramento è davvero crescente e mostruoso,e per certi versi inspiegabile.

mi viene da pensare, (come vedete in questo video dei mitici zret e straker) che ci siano irrorazioni di ogni tipo e di continuo di non so cosa. mi viene da pensare che nei vaccini, nei cibi e non so altro dove ci mettano micro-rfid per controllare sempre di più le menti e i comportamenti della gente.

e il dotto haus direte, che c’entra? ve lo spiego subito: avete mai visto una puntata dello sceneggiato? sembra sia seguita da circa 6-7 milioni di persone. è un esempio totale di schizofrenia comportamentale delle persone. il film è basato su cose assurde e deliberatamente false ( spacciate per vere), con un medico che manda affan..lo chiunque, e le stesse persone ( 6-7 MILIONI) che fanno la fila per vederlo, se avessero nella vita privata un medico di famiglia così, non passerebbero, 2 ore che sarebbe linciato dalla furia popolare, e non sto scherzando. è come se la gente vivesse vita reale e vita televisiva-onirica come due realtà ben distinte e vivesse tutto questo come scontato. 

a parte gli scherzi e le battutacce non è ipnosi di massa, questa?

rfid-ecco la prova dell’inganno


ora i vari attivissimo e cicappini vari sono calorosamente invitati a darmi qualche risposta su questo filmato di tg2-dossier..ripeto tg2-dossier.

la cosa più inquietante la dice il medico: grazie a questo chip si possono emettere radiofrequenze in grado di modulare la personalità e i comportamenti delle persone, ovvero in poche parole: controllo mentale….ne avevo già parlato qui, e qualcuno ( un politico) mi ha pure commentato ironicamente…ora non avete più scuse per non svegliarvi…e per i politici: magari occupatevi di queste cose, và, che sarebbe meglio.

ma io, ovviamente, sono complottista

grazie al blog professor echos per il post

nanochip….a che servono?

rfid.jpg

sembra che la hitachi abbia creato un chip rfid di 0,4mm x0,4 mm, non so se rendo l’idea, praticamente sul polpastrello di un dito sembra un granello di polvere. Ora, va bene, io sono prevenuto, ma visto e considerato che ci mettono al corrente delle cose sempre dopo che le hanno già usate, vorrei fare qualche domanda:1-a che servono? se non lo sapete con un chip del genere e con i satelliti che abbiamo in orbita possono localizzarci con lo scarto di qualche cm, d’altra parte lo fanno già con i cellulari 2-dove ce li mettono? magari in qualche vaccino, magari in qualche scatoletta del tonno…secondo voi ce lo diranno?3-questi chip ricevono frequenze o le emettono anche? non è un dettaglio da poco visto che un chip del genere in mezzo ad un tessuto se può emettere onde elettromagnetiche può anche alterare, modulare il metabolismo cellulare. stiamo freschi….nel frattempo aspettiamo che qualche autorità ci dica chiaro e tondo come intende usarli.