in francia ci sbertucciano così…

roba da non credere…io non andrò più in francia dalla vergogna…

ma come biasimarli per come ci prendono per il culo? hanno ragione. la cosa grave è che da noi comportarsi così invece di attirare pernacchie ed insulti attira voti e consensi.

sky: tragicommedia italiota

di tutti i problemi dell’italia, quello di sky mi sembra il più ridicolo. eppure è un bel termometro di quello che succede al portatore nano di democrazia.

il nanetto è in calo pauroso di consensi. le fronde si aprono in ogni dove, e questo lo fa andare fuori di testa. e come tutti i reucci capricciosi usa il suo potere per mazziare chi osa contraddirlo, chi osa obbiettare, chi osa non esguire alla lettera gli ordini assurdi del governo.

insomma o sei uno yes men, oppure rischi la testa. chiunque si opponga subisce ritorsioni. il caso di sky è proprio questo. ascoltatelo nella mirabile serie di coincidenze che travaglio mette in luce in questa storia.

comunque berlusconi, se passi di qua, leggi questo. fino a metà 2009 hai dei transiti negativissimi, quindi sarà un 2009 davvero  brutto. e non scherzate sull’astrologia, perchè è uno strumento davvero potentissimo, se usato come si deve. eppoi lo sanno tutti che anche il berlusca ha astrologi personali, come tutti i politici del mondo, del resto.

gli inciuci vengono da lontano…

mi mancherà il tribuno della plebe funari. a me quel suo modo di parlare molto pane al pane, vino al vino, con quell’accento all’alberto sordi piaceva molto. ecco una cosa che solo lui ha detto, e che, nonostante mi informi abbastanza, mi era sfuggita.

il filmato riguarda il ruolo di water nel lontano ’83 ( ma quanti anni aveva? 15?) e spiega perchè il suo partito ( pd) faccia una finta oposizione. che dire? è tutta una sceneggiata, questa politica…

segnalato dal blog “il passatore”

e già che ci sono un bel video in omaggio al romanissimo gianfranco. certamente nessuno potrà dire che non fosse autentico. magari un pò sopra le righe, un pò troppo romano da osteria, ma in questa melma di politici lobotomizzati e lacchè faceva la sua figura…

e adesso i tuoi padroni che diranno?

spero che berlusckaz non si riduca come da foto, nè me lo auguro, semplicemente guardo al teatrino attuale e alla bufera insorta dal dl sicurezza da spettatore divertito.

i problemi sono ben altri (ad esempio la centralizzazione monetaria che attraverso il tasso di interesse decide della vita di tutti noi-ma nessuno ne parla: chissà perchè…), ma comunque le mosse della mummia di arcore sono quasi meglio delle sue barzellette insensate. certo presentare al presidente della repubblica un decreto legge e poi portarne al senato un altro con in aggiunta dei codicilli che salvaguardano i suoi processi, non è male, ma più comica della trovata in sè, è pensare che nessuno se ne sarebbe accorto e credere che tutti sarebbero stati zitti in silenzio…e infatti, dimostrando ancora una volta di non averne una idea di quello che gli accade intorno, il berluskazzo ha scatenato un putiferio incredibile che non terminerà in pochi giorni, e voglio proprio vedere come ne uscirà…ho paura per lui che ne uscirà come dalla foto…

ma c’è un ma…e i poteri forti che in silenzio lo lasciano governare…adesso che faranno? lo scaricheranno? questa davvero è la questione intrigante…(si fa per dire, ovvio)

ma anche qui il berluskaz dimostra di non capire nulla. se pensa che andare a 90 gradi da buffone XVI ( alias pope nazinger) sia il lasciapassare per ogni nefandezza…ma come? allora adesso ti spiego io, cara mummia…

il gioco del comando è semplice semplice: fare quello che si vuole ingannando il popolo ignavo con sorrisini e contentini…e tu, caro berluskaz sei rimasto solo ai sorrisini…che peraltro fanno un sacco di appeal, ma la tua gestione del potere è così sfacciata e pacchiana che prima o poi la gente se ne accorge, si incazza e si ribella… Continue reading

disobbedienza ai servi del potere

lo schifoso servo e leccaculo dei potenti berluskaz sta in questi primi mesi di governo (vedi al riguardo questo mio post sul leccaggio patetico a pope nazinger) instaurando uno stato di polizia perenne e di garantismo totale per i malaffari dei potenti. in successione ( dal sito voglioscendere.it):

Dunque niente intercettazioni e niente notizie. Magistrati nella rete. Giornalisti in galera. Politici schermati dalla legge. Periferie presidiate. Campi nomadi circondati. Clandestini passibili di arresto. Carceri sempre più piene di soli poveracci: tossici, extracomunitari, gli ultimi dell’ultimo girone.

Mai più un banchiere molestato da indagini. Mai più un primario, né una clinica. Mai più un fabbricante di strade e di ponteggi pericolanti. Mai più i trafficanti di calciatori, di bond argentini e di sub prime. Mai più scalatori di banche e di assicurazioni.

Giornali e giornalisti obbligati al silenzio. Editori passibili di immediati ricatti, con perigliose battaglie legali, ritorsioni economiche, guerriglie normative senza fine. Oppure gentilmente  blanditi dalle dolcezze del quieto vivere. E dal veleno di dossier (veri o falsi) ma ugualmente clandestini e clandestinamente compilati per allestire ricatti ideati da tutti gli spioni disponibili nei sottofondi della repubblica.

l’ultima che vi siete persi è l’abolizione della class action, unico strumento di noi poveracci contro le corporations. siamo l’unico paese del g8 a non avere questa possibilità.

un grazie a chi lo ha votato. e già che ci sono vi dico che siete dei coglioni a beccare sempre alle stronzate della campagna elettorale. tanto poi, una volta preso il voto, fanno quello che vogliono. non credo ci voglia molto a capirlo.

servi e padroni #2

come commentare questa foto?

-mi viene in mente quello che ha detto sorrentino, regista del film il divo: “nello sceneggiare andreotti e la sua storia politica ho calcato la mano sul grottesco, ma delle volte mi rendo conto che la realtà è ben più grottesca”. e, riguardo a questo inchino, come dargli torto?

-un’altra cosa che mi viene in mente è la battuta fantozziana che esce dal pope: “lo sa, berlusconi, che lei è una merdaccia?” e il berlusca: “com’è umano, lei”. anche se, di prettamente umano, dal sorrisino beffardo a tutto il resto, nazinger mi sembra avere poco.

in definitiva il quadro mi sembra chiaro. è il vaticano che decide. è il vaticano che ordina. è il vaticano che trama. e i servi s’inchinano. ossequiosi, rispettosi, come servi della gleba.

sembra essersene accorto anche il curato di campagna prodo. che oggi ha detto:” dal vaticano durante il mio governo solo silenzio. dio solo sa quante volte ho chiesto un incontro a ruini, ma da lui nulla. non mi hanno perdonato quando nel referendum sulla procreazione mi autodefinii un cattolico adulto” e quindi pensante. no, non bisogna pensare, solo obbedire. penso sia chiaro chi ha fatto fuori prodi. e berlusconi, che lo ha capito bene, è andato a ringraziarlo, e a prendere ordini.

scandaloso che esistano faccendieri che in cambio di una vetrina politica vadano a 90 gradi davanti a questi vampiri. scandaloso che il popolino bue non si adiri di fronte a questi scempi morali ed etici. scandaloso ( e comico) che nessuno veda l’ipocrisia del vaticano. la religione dell’umiltà, della povertà, però intanto la mummia di arcore ha portato in regalo una croce tempestata di topazi e diamanti. alla faccia della carità cristiana.e dei poveracci affamati nel terzo mondo.

chiudo, prima di incazzarmi e di vomitare, con le parole dello scrittore r. corvi, di qualche anno fa, ma quantomai attuali:” la curia vaticana, ai politici praticanti e osservanti dei comandamenti, preferisce i politici laici, puttanieri e osservanti e basta.”

 clikka qui per il post “servi e padoni #1”

ipse dixit

“in politica è indispensabile la bella presenza in tv.se nascesse un genio in grado di risolvere ogni problema, ma fosse piccolo e balbuziente, verrebbe scartato con battute sgradevoli.” m.costanzo febbraio 2008

ecco perchè ha vinto il berluskaz. viva la democrazia.