vento spaziale…

un vento spaziale di origine sconosciuta ha investito il campo magnetico terrestre i giorni 25-26 gennaio.

il “colpevole” non è il sole. questo prova come non sia solo la nostra stella a poterci influenzare, con la sua energia.

al di là di previsioni catastrofiche, questo vento spaziale di energia influisce molto sui comportamenti, sulle emozioni, sulle enegie fisiche.

cari tutti, aspetto alcune sensazioni personali di come vi sentivate in quei giorni.

intanto guardate dal grafico quanta energia ci ha investiti…

Advertisements

allevi, uto ughi, e … naturalmente mozart

… credevate forse che lasciassi stare il mio amato mozart? ma vediamo con calma il gustoso piatto natalizio…

avrete sentito la polemica natalizia in tono musicale tra allevi e ughi, polemica nata dopo lo spazio mediatico che allevi si sta ritagliando sempre più, fino ad arrivare al concerto natalizio del senato.

per chi non avesse seguito il siparietto riassumo: dopo il concerto di allevi, il violinista ughi dixit: “questo allevi non è un musicista, ma solo un fenomeno di marketing, la sua musica vale zero, mi vergogno di essere italiano. è l’esempio di come in italia la meritocrazia non vale nulla”.  piccato allevi ha risposto: ” ughi è una cariatide, la mia musica è nuova, e i giovani ne hanno decretato il successo comprando i miei dischi”.

non c’è che dire: a parte il siparietto alla biscardi (tu sei scarso-no, tu sei vecchio-tu sei raccomandato…) che è un must italiano dalla politica allo sport, passando per la medicina fino ad arrivare alla musica (il siparietto di litigio sulla musica ci mancava, ma noi non ci facciamo mancare nulla), la carne al fuoco è molta e il piatto è gustoso, perchè vediamo tutti gli ingredienti della triste mentalità, della perversa dinamica del credo mentale italiano.

naturalmente esistono i fans di ughi, diciamo, i puristi dell’estetica musicale classica, dal rigore teutonico e dalla spocchia polverosa e i fans del riccioluto allevi, che lo difendono come gli ultrà della curva sud ( a me me suscita emozioni, a me me piace, e via dicendo come se stessero mangiando la pajata all’osteria).

leggete i commenti di questo articolo di libero (clikka qua) e fatevi una idea. guelfi contro ghibellini, papalini contro giacobini, curva sud contro curva nord.

posso dire la mia? ecco quanto: allevi dice: i giovani hanno decretato il successo comprando a man bassa i miei dischi. certamente vero. ma caro, ti sei avventurato in un brutto discorso. i giovani comprano anche a man bassa stupefacenti e droghe. ergo significa che vanno bene? i giovani guardano a man bassa anche i reality show. anche questo va bene?. bisogna chiarire il significato che abbia la massificazione delle cose. positiva o negativa? certamente in una umanità cosciente è un bene, in una umanità in-cosciente, non credo sia un buon segno. i giovani celebrano la tua musica perchè ne riconoscono la bellezza, la poesia, ne traggono linfa come fose fonte dell’edonè emotivo e intimo, o perchè sei di moda? perchè che tu sia di moda, oggetto di marketing selvaggio non c’è dubbio. e nemmeno stupirsene, del marketing. anni fa quando uscì il film amadeus, tutti erano fan di mozart. ma del mozart del film, dipinto come una pop-star antesignana, libertina ( come le pop-star odierne), e del lato esoterico? del lato artistico? nulla di nulla. chiediamocelo, nei nostri gusti: quanto vengono influenzati dal marketing selvaggio che è l’anima del mondo moderno?

sappiamo bene tutti come il popolino bue sia ( più che mai adesso) sottoposto ad un lavaggio del cervello imponente e continuo, e che l’elitè mondiale fa di tutto per cercare di diminuire la coscienza e la percezione della realtà da parte di tutti. personalmente non credo che, in questo mondo di finta democrazia, il parere dei più, sia il parere giusto.

ma ora veniamo ad ughi. certamente è un grande violinista, certamente un interprete riconosciuto nel mondo, certamente una voce autorevole. ma anche l’esempio di come l’ego possa far uscire dai binari. una spolveratina che lo ripulisca dalla spocchia sarebbe d’uopo. ma è certamente una voce autorevole nel campo musicale. che nel suo giudizio su allevi non si è discostato tanto dalla verità. allo stesso tempo però pensa la musica in modo troppo accademico.

veniamo poi a un distinguo importante: allevi è compositore, ughi interprete. credo che la musica sia per un compositore la propaggine della propria personalità: le note, gli scarabocchi sullo spartito sono pensieri intimi incarnati, sono la fotografia (direi snapshot: istantanea) della propria emotività. allevi infatti spiega che la sua musica è spesso un parto emotivamente faticosissimo, anzi quasi una liberazione di grovigli animici interni. quasi una realizzazione delle proprie paure, fobie, emozioni, per lo più  negative. se non ricordo male una sua composizione gli venne in mente durante un attacco di panico fulimeo e paralizzante.

se la sua musica piace, bene, se la sua musica crea emozioni, bene, ma non potrebbero farlo anche i pink floyd? gli u2, i rem, claudio baglioni, che ne so, mietta? tutto può essere visto in questa ottica. se è per questo anche i romanzi di moccia creano grandi emotività. ma facciamo un giochino: prendete un fan di moccia e fategli leggere dante. che vi dirà? cheppalle!!!  e certemente è altrettanto vero  che non tutti quelli che hanno fatto la fila per lo spettacolo di “benigni legge dante” abbiano capito per bene l’alighieri. eppure si sono spellati le mani.

che volete farci? è un bel ginepraio. figlio della massificazione culturale, dove per cultura moderna si intende la verità riscritta delle  fiction storiche, la triturizzazione dell’arte antica, lo sdolcinamento sentimentale di qualsiasi forma artistica, che deve obbligatoriamente sucitare emotività di pancia. ecco si arriva fino al II o III chakra al massimo. la visione profonda della realtà, la sublimazione del materialismo per arrivare là dove musica, arte, perfezione, amore, unità sono la stessa fonte da cui tutto scaturice sono ormai meta irraggiungile. l’arte ( in ogni sua forma poesia, musica, architettura, danza) che colpisca direttamente il vortice della sublimazione energetica che culture antiche chiamarono il terzo occhio, è vietata al mondo moderno.

l’arte deve essere dura, pesante, faticosa, deve stimolare solo i sensi rozzi, non deve penetrare l’essere, deve rimanere in superficie. non bisogna , in nessun modo, stimolare centri di percezione superiore. questo, chi comanda lo sa bene. per questo dei vari mozart, leonardo, dante, platone, socrate, e grandi maestri del passato, deve al massimo esistere una rilettura moderna vuota, superficiale, fuorviante.

è il mondo moderno, bellezza….

chiudo con un pensiero per allevi: ha detto più volte che non riesce ad ascoltare mozart, non ho capito bene il perchè. ma vorrei capirlo. mi viene in mente solo una frase, lapidaria, triste, cruda: ma come cazzo è possibile????

cropcircles, numero 8, olimpiadi cinesi: quale sincronicità?

non svelo nessun mistero, non decifro nessun crop, ma propongo alcune curiose coincidenze apparse in questi giorni rigurado al numero 8.

numero che in occidente (principalmente nell’universo dei tarocchi) sta a significare la Giustizia. non a caso l’ho scitta con una iniziale maiuscola, in quanto il suo significato abbraccia il senso più ampio e universale del termine. inteso sia a livello individuale, sia a livello collettivo planetario. l’associazione che più mi viene in mente sono i papiri egiziani in cui anubi, alla morte, si presenta come giudice e soppesa le azioni del defunto. insomma: ecco, signori, il concetto di karma che tante culture in passato facevano un perno dell’etica collettiva. adesso certamente no, ma andiamo avanti…

che prima o poi il momento della Giustizia debba venire, per la nostra collettività planetaria, è indubbio. molti, tra cui io, pensano che il momento sia quanto mai prossimo, e non sto certo alludendo a catastrofi punitive ( per carità…) o a fiamme roboanti, ma credo che la tanto decantata data del 2012 abbia a che fare con questo concetto.

quindi 8=giustizia. le olimpiadi cinesi iniziano l’8/08/2008. quanti 8!!!!!!!!! per i cinesi l’8, associato a giove, è il pianeta della abbondanza, della prosperità, della fortuna. questo nella cultura popolare. infatti i cinesi ricchi se possono pagano fior di soldoni per avere una targa automobilistica piena di 8. nella cultura esoterica taoista, per quanto ne so, l’8 ha un significato molto simile al concetto occidentale di giustizia. ma i testi e i riferimenti in merito sono molto pochi e confusi. comunque sia, il governo cinese ha scelto questa data proprio per i motivi suddetti, in cui la cultura popolare associa l’8 a ogni evento propizio.

ebbene, l’8/08/2008, a quanto si evince da molti contattisti, dovrebbe essere un momento importante per l’evoluzione del pianeta gaia verso una nuova coscienza dimensionale. quanti paroloni! certamente conoscete la storia del salto dimensionale, dell’apertura di portali energetici, e quindi non sto certo a dilungarmi. voglio solo ricordarvi che alcuni channelig parlano addirittura di energia adamantina, di energia del centro della terra cristallina, e con questo credo che non si riferiscano certo ad un modello materiale, ma si rifacciano a quello che il diamante possa accendere nel nostro inconscio. cioè di purezza associata a forza, così come il diamante è la pietra per eccellenza della luce, cristallo ottenuto dopo milioni di anni nelle rocce partendo dal carbonio (di cui ha la stassa composizione chimica), ricordando inconsciamente in ognuno di noi come il percorso delle vite parta da semplice pietra ( carbonio) per arrivare a un fulgido diamante.

bene, e adesso il gran finale. dopo giorni in cui nella mia mente si associavano i pensieri che vi ho appena proposto, appare un crop che sembra riassumerli tutti.

ecco un diamante stilizzato, con 8 raggi che ne partono, e l’ottavo raggio “vuoto” a differenza degli altri “pieni”. che potrebbe significare: manca ancora il raggio ottavo perchè il diamante (e quello che esso significa) possa splendere totalmente.

in ultimo alcune considerazioni: molti crop sono autentici (cioè dovuti all’intelligenza non terrestre, di qualsiasi natura sia), molti sono fatti da circlemakers, che certamente non usano corda e filo, ma sono un segmento di qualche oscura falange militare.

questo crop, sia che sia fatto da una fonte (pura) che l’altra (zozza e immonda) è un bell’esempio di sincronicità…quindi? adeeso ditemi voi…

i commenti sono ben accetti

percorsi…

non è certo obbligatorio per raggiungere consapevolezza (almeno un pò) diventare un asceta.

certo è obbligatorio isolarsi dal rumore di fondo dei controllori, diventare padrone dei propri pensieri, e iniziare a   pensare non solo ai propri bisogni, ma anche (e poi solo) a quellii del mondo in cui viviamo e della società di cui facciamo parte. e spogliarsi delle proprie inutili prigioni

l’eclisse del 1 agosto nei crop inglesi

la stagione molto ricca di crop del 2008 sembra in varie formazioni rimandarci all’eclisse solare del 1 agosto. il perfetto allineamento di sole, luna, terra compone questo tipo di eclissi, in cui il significato esoterico/energetico dei 3 pianeti crea una unione sole/luna -yin/yang la cui energia si riversa sulla terra. come riportato da molti studiosi esoterici prelude a una rinascita energetica. per me la scorsa eclissi del 12 agosto 1999 fu un forte periodo di svolta, e voi? ricordate che successe dopo quella data?

d’altra parte che sia un periodo di strana calma (come quella che prelude a forti scossoni) e che ci siano in ballo molti cambiamenti in vari ambiti è una cosa che molti di voi stanno sentendo. inoltre il sole dopo un periodo di sonnecchiamento è atteso a un ri-inizio di sunspot, e sapete bene come le tempeste solari incidano su eventi sociali. inoltre il sole è entrato dal 22 nel segno del leone, simbolo del fuoco e dell’energia solare. magari il 1 agosto segnerà l’inizio di un periodo di maggiore attività…comunque staremo a vedere. ecco allora una bella analisi dal blog di a.forgione:

Quest’anno la stagione Cerchi nel Grano non è meno interessante delle precedenti. Come ho già avuto modo di affermare in un altro post, alcune formazioni si evidenziano rispetto alle altre, anche se il vero HIT sembra essere la formazione di Alton Priors South Fileds, il cui spettacolare disegno tridimensionale

468172174.jpg

79514306.jpg

è frutto di un’apparizione sdoppiata in due notti. Prima il bellissimo corpo centrale a tema “eclittico” (nelle righe che seguiranno spiegherò il perchè) poi nella notte tra il 22 e il 23 luglio essa si è mostrata in tutta la sua magneficenza.
Sembra esserci un tema di base, con grande probabilità relativo all’eclisse totale di Sole che si produrrà il giorno 1 agosto, cui molte formazioni sembrano anticiparne la manifestazione. Si tratta di un’eclisse che sarà visibile dall’Europa in solo modo parziale (e ancor più parziale dall’Italia, la totalità della visione sarà possibile solo dalla Siberia), ma come è noto, si tratta di un evento astronomico che l’Intelligenza che si cela nel fenomeno ha in grande considerazione, allo stesso modo dei nostri avi.

1440895352.jpg

I Crop Circles ne avevano già sottolineato l’importanza con diverse formazioni nella stagione 1999, quando si verificò l’eclisse europea del 12 agosto (ma io ero nel Sahara quel giorno e avrei tanto voluto essere all’ombra dell’eclissi con quel caldo…). Sole e Luna che si uniscono rappresentano il matrimonio mistico, così come quel breve periodo di oscurità seguito dalla rinascita del Sole, è un segno di morte e resurrezione. Essi sono anche considerati i due occhi divini che si uniscono a formare l’unicità della visione divina, la fine della dualità e la vittoria del Terzo occhio, quello davvero divino. Difatti le formazioni “eclittiche” di quest’anno dall’unione della Vesica Piscis (maschile e femminile, solare e lunare) generano la mandorla mistica che prende la forma di un occhio.

741110816.jpg

1167698138.jpg

Il messaggio che questo fenomeno porta con sè è tendente ad unire macrocosmo e microcosmo, universo e uomo, in quanto l’energia di questi eventi si riflette in noi. Il fatto che questi eventi siano segnali sciamanici di mutamento non va sottovalutato, perchè se un fenomeno planetario e macroscopico come questo, frutto di una TEOFANIA (non mi stancherò mai di ripeterlo, gli UFO non c’entrano), ne impiega il simbolismo in accordo con la loro reale manifestazione su questo piano, vuol dire che da un punto di vista del significato e dell’energia di cui sono portatatrici, chiedono che noi le si inserisca (sempre dopo un processo di introspezione del simbolo stesso che così assurge a vita nuova in noi) nei segni in cielo che anticipano e veicolano la trasformazione energetica in atto verso l’apertura della nuova era zodiacale dell’Acquario, l’inizio del nuovo ciclo di lungo computo. Lascio alle immagini la parola perchè possiate meditarle e attendo i vostri commenti o interpretazioni.

Fuori da questo schema, alla fine, inserisco quella che è la formazione più strana di quest’anno (sembra di vedervi un feto stilizzato in un’area del disegno) che credo sia la più intrigante in quanto il suo significato è devvero oscuro. Qualcuno ha un’idea?

542692968.jpg

Per maggiori info: http://www.temporarytemples.co.ukhttp://www.cropcircleconnector.com

il principio unico della vita

personalmente non ho mai avuto dubbi (da quando adolescente ho iniziato a farmi qualche domanda) che ci fosse un principio unico che sottende alla vita in senso più ampio. personalemnte sono molto vicino al concetto di demiurgo di platone, che a sua volta prese ed elaborò queste idee dalla filosofia vedica orientale (ne avevo già parlato qui).

per voi che la pensate come me, questo video quindi non aggiunge nulla di nuovo.

eppure, se pensate che la fisica quantistica sta compiendo il primo secolo, e se pensate che i principi della quantistica portano proprio a queste conclusioni, converrete con me che davvero ( e come minimo) c’è una grande opera di insabbiamento in corso da tanto tanto tempo.

personalemente credo che siamo giunti al termine di questa oscurità. troppe coscienze , troppi uomini chiedono di andare oltre alle convenzioni vuote che ci hanno propinato.

il mio augurio è che sempre più si uniscano a questo oceano di coscienze alla ricerca di verità

P.S. mi è capitata una cosa curiosa, mentre guardavo il video e i nuovi crop inglesi. voglio condividerla con voi:
se andate al minuto 7:19 del video ( si sta parlando della complessità frattalica della vita conseguente all’aumento vibratorio) troverete un fotogramma quasi uguale a questo crop, apparso la notte del 17/7 in UK.

come dire: o questi buontemponi circlemakers la sanno lunga, oppure il messaggio ( qualsiasi entità fisica lo abbia fatto) ci sta indicando prorpio il principio frattalico della vita di cui il video parla. ecco un bell’esempio di sincronicità. se avete, al riguardo, altre spiegazioni, sono ben accette

crisi economica e futura economia: da dove iniziamo?

per voi che mi seguite non è un mistero: da tempo vado dicendo che ben presto ci sarà un crack economico. già più di un anno fa lo avevo ampiamente previsto (clikka qua) . oddio, il crack è già in atto perchè la borsa in un anno ha perso il 40%, l’inflazione è alle stelle e il poter d’acquisto nullo. ma ancora non ce lo hanno detto a chiare lettere in tv. sapientino tremonti tra una erre moscia e l’altra ci dice che che è solo piccola crisi, che ci sono le strutture economiche per affrontare la situazione e blabla. quindi l’homus televisivus medio (pur vedendo che le sua tasche sono sempre meno piene) non avendo sentito l’annuncio ufficiale dei media ancora non si rende conto di quello che vive. quando la crisi verrà annunciata a chiare lettere, allora ci sarà il panico. e per noi da divertirsi.

purtroppo la gente vive un sogno perenne e in tv se ne sentono di tutti i colori. dal pensionato che dice: i miei risparmi sono in buone mani: sono in fondo pensione (grande !!!!!!!!!!!) , fino allo yuppie che afferma che tanto ci pensa zio berlusca che è un grande imprenditore a risollevare l’economia. certamente cari, per voi sarà dura…

eppure penso che questa crisi sia inevitabilmente dovuta ai nostri comportamenti perversi e sia anche una bella lezione, oltre che una magnifica opportunità. dapprima pensavo che questa crisi fosse chiaramente orchestrata dall’elitè, e se prima avevo certezze granitiche, ora vedo in una possibile caduta davvero grandi opportunità. come dire: anche se arriverà il botto, guardiamo sempre il lato positivo

come un bimbo che non impara mai la lezione prima o poi riceve un bel ceffone dal genitore, probabilmente succederà così alla perversa mentalità occidentale votata al dio consumo.

pensate a quei poveracci che appena hanno due lire comprano un suv, od un orologio a tanti zeri. oppure a chi non riesce a fare meno delle vacanze esotiche, o delle ciliege australiane in pieno gennaio. per loro arriverà una bella botta. e, signori, se lo meritano.

rimedi? intanto magari saremo costretti a ri-girare in bici, a togliere il superfluo, però potremmo fare di più. ad esempio abbraciare una alimentazione legata al ciclo delle stagioni e della natura. ed evitare infinite code di camion che calcano le autostrade per trasportare pomodori, meloni…ad esempio basterebbe unirsi in un gruppo di acquisto, trovare un produttore locale e prenotargli per tutta la stagione gli ortaggi, i cereali in modo di fornirsi direttamente da un produttore a un prezzo minore e svincolato da eventuali crisi globali. il massimo sarebbe poi instaurare un bel circolo locale di produttori-consumatori e far girare una bella moneta locale libera da inflazione parallela alla moneta dei padroni e del potere: l’euro. e poi magari cercare l’autonomia energetica, visto che un impianto fotovoltaico costa ormai come una media utilitaria.

se credete (come me) che presto inizierà un processo di nemesi e morte-rinascita della società intera, con crollo di credenze religiose e una nuova nascita basata su valori etici e giusti, allora bisogna partire da queste cose.

il video qui sotto (guardatelo, merita, grazie ai siti amici -donniee freenfo-che da tempo lo segnalano) parla proprio di questa nuova possibile visione. certamente utopica per il momento. ma intanto iniziamo passo dopo passo…