la stagione dei crop 2008 continua…

con due spettacolari formazioni apparse a fine settembre.

addirittura nell’ultimo è apparso un codice a barre dal significato: attenti!

non saprei che significato dare a questo codice a barre, apparso in circa 15 anni di crop solo una altra volta. secondo me è un debunking bello e buono (se volete un’altra ipotesi andate a questo link di forgione– che sia ben inteso considero un giornalista serio ed affidabile, ma stavolta non mi trova concorde), dal momento che (lo ho provato di persona) esistono gruppi che su commissione di non si sa chi, ne confeziona ad arte alcuni. [vedere il tag “crop circle” e ripercorrete la storia dei crop romagnoli del 2007].

comunque sia la croce ha un significato che va al di là del significato cristico ben impresso nelle nostre menti (e comunque importante). la croce rappresenta l’unione delle quattro forze matrici della vita e in questo senso era un simbolo sia in oriente, che nella cultura druidica.

in particolare modo, il fatto che il braccio sud della croce sia più pronunciato ( perchè sud? il primo crop è allineato con i segni cardinali- e quello è rivolto a sud) può rappresentare un vettore energetico maggiore rivolto verso ciò che rappresenta il sud. cioè la vita materiale.

come dire: in questo momento forze spirituali importanti si stanno dirigendo verso la terra.

come me sapete che un rinnovamento della società è quanto mai auspicabile, e (perchè no?) qualcuno magari da lassù ci vuole aiutare. ma non vorrei spingermi in discorsi troppo new age. visto che in questo momento tutto quello che è new age è fortemente attaccato ( vedi il doria affaire)

Advertisements

chiusura col botto

stagione 2008 davvero entusiasmante per i crop inglesi. quella qui sotto la formazione del 25 agosto. impostata sul numero 7. che dire? bellissima

cropcircles, numero 8, olimpiadi cinesi: quale sincronicità?

non svelo nessun mistero, non decifro nessun crop, ma propongo alcune curiose coincidenze apparse in questi giorni rigurado al numero 8.

numero che in occidente (principalmente nell’universo dei tarocchi) sta a significare la Giustizia. non a caso l’ho scitta con una iniziale maiuscola, in quanto il suo significato abbraccia il senso più ampio e universale del termine. inteso sia a livello individuale, sia a livello collettivo planetario. l’associazione che più mi viene in mente sono i papiri egiziani in cui anubi, alla morte, si presenta come giudice e soppesa le azioni del defunto. insomma: ecco, signori, il concetto di karma che tante culture in passato facevano un perno dell’etica collettiva. adesso certamente no, ma andiamo avanti…

che prima o poi il momento della Giustizia debba venire, per la nostra collettività planetaria, è indubbio. molti, tra cui io, pensano che il momento sia quanto mai prossimo, e non sto certo alludendo a catastrofi punitive ( per carità…) o a fiamme roboanti, ma credo che la tanto decantata data del 2012 abbia a che fare con questo concetto.

quindi 8=giustizia. le olimpiadi cinesi iniziano l’8/08/2008. quanti 8!!!!!!!!! per i cinesi l’8, associato a giove, è il pianeta della abbondanza, della prosperità, della fortuna. questo nella cultura popolare. infatti i cinesi ricchi se possono pagano fior di soldoni per avere una targa automobilistica piena di 8. nella cultura esoterica taoista, per quanto ne so, l’8 ha un significato molto simile al concetto occidentale di giustizia. ma i testi e i riferimenti in merito sono molto pochi e confusi. comunque sia, il governo cinese ha scelto questa data proprio per i motivi suddetti, in cui la cultura popolare associa l’8 a ogni evento propizio.

ebbene, l’8/08/2008, a quanto si evince da molti contattisti, dovrebbe essere un momento importante per l’evoluzione del pianeta gaia verso una nuova coscienza dimensionale. quanti paroloni! certamente conoscete la storia del salto dimensionale, dell’apertura di portali energetici, e quindi non sto certo a dilungarmi. voglio solo ricordarvi che alcuni channelig parlano addirittura di energia adamantina, di energia del centro della terra cristallina, e con questo credo che non si riferiscano certo ad un modello materiale, ma si rifacciano a quello che il diamante possa accendere nel nostro inconscio. cioè di purezza associata a forza, così come il diamante è la pietra per eccellenza della luce, cristallo ottenuto dopo milioni di anni nelle rocce partendo dal carbonio (di cui ha la stassa composizione chimica), ricordando inconsciamente in ognuno di noi come il percorso delle vite parta da semplice pietra ( carbonio) per arrivare a un fulgido diamante.

bene, e adesso il gran finale. dopo giorni in cui nella mia mente si associavano i pensieri che vi ho appena proposto, appare un crop che sembra riassumerli tutti.

ecco un diamante stilizzato, con 8 raggi che ne partono, e l’ottavo raggio “vuoto” a differenza degli altri “pieni”. che potrebbe significare: manca ancora il raggio ottavo perchè il diamante (e quello che esso significa) possa splendere totalmente.

in ultimo alcune considerazioni: molti crop sono autentici (cioè dovuti all’intelligenza non terrestre, di qualsiasi natura sia), molti sono fatti da circlemakers, che certamente non usano corda e filo, ma sono un segmento di qualche oscura falange militare.

questo crop, sia che sia fatto da una fonte (pura) che l’altra (zozza e immonda) è un bell’esempio di sincronicità…quindi? adeeso ditemi voi…

i commenti sono ben accetti

l’eclisse del 1 agosto nei crop inglesi

la stagione molto ricca di crop del 2008 sembra in varie formazioni rimandarci all’eclisse solare del 1 agosto. il perfetto allineamento di sole, luna, terra compone questo tipo di eclissi, in cui il significato esoterico/energetico dei 3 pianeti crea una unione sole/luna -yin/yang la cui energia si riversa sulla terra. come riportato da molti studiosi esoterici prelude a una rinascita energetica. per me la scorsa eclissi del 12 agosto 1999 fu un forte periodo di svolta, e voi? ricordate che successe dopo quella data?

d’altra parte che sia un periodo di strana calma (come quella che prelude a forti scossoni) e che ci siano in ballo molti cambiamenti in vari ambiti è una cosa che molti di voi stanno sentendo. inoltre il sole dopo un periodo di sonnecchiamento è atteso a un ri-inizio di sunspot, e sapete bene come le tempeste solari incidano su eventi sociali. inoltre il sole è entrato dal 22 nel segno del leone, simbolo del fuoco e dell’energia solare. magari il 1 agosto segnerà l’inizio di un periodo di maggiore attività…comunque staremo a vedere. ecco allora una bella analisi dal blog di a.forgione:

Quest’anno la stagione Cerchi nel Grano non è meno interessante delle precedenti. Come ho già avuto modo di affermare in un altro post, alcune formazioni si evidenziano rispetto alle altre, anche se il vero HIT sembra essere la formazione di Alton Priors South Fileds, il cui spettacolare disegno tridimensionale

468172174.jpg

79514306.jpg

è frutto di un’apparizione sdoppiata in due notti. Prima il bellissimo corpo centrale a tema “eclittico” (nelle righe che seguiranno spiegherò il perchè) poi nella notte tra il 22 e il 23 luglio essa si è mostrata in tutta la sua magneficenza.
Sembra esserci un tema di base, con grande probabilità relativo all’eclisse totale di Sole che si produrrà il giorno 1 agosto, cui molte formazioni sembrano anticiparne la manifestazione. Si tratta di un’eclisse che sarà visibile dall’Europa in solo modo parziale (e ancor più parziale dall’Italia, la totalità della visione sarà possibile solo dalla Siberia), ma come è noto, si tratta di un evento astronomico che l’Intelligenza che si cela nel fenomeno ha in grande considerazione, allo stesso modo dei nostri avi.

1440895352.jpg

I Crop Circles ne avevano già sottolineato l’importanza con diverse formazioni nella stagione 1999, quando si verificò l’eclisse europea del 12 agosto (ma io ero nel Sahara quel giorno e avrei tanto voluto essere all’ombra dell’eclissi con quel caldo…). Sole e Luna che si uniscono rappresentano il matrimonio mistico, così come quel breve periodo di oscurità seguito dalla rinascita del Sole, è un segno di morte e resurrezione. Essi sono anche considerati i due occhi divini che si uniscono a formare l’unicità della visione divina, la fine della dualità e la vittoria del Terzo occhio, quello davvero divino. Difatti le formazioni “eclittiche” di quest’anno dall’unione della Vesica Piscis (maschile e femminile, solare e lunare) generano la mandorla mistica che prende la forma di un occhio.

741110816.jpg

1167698138.jpg

Il messaggio che questo fenomeno porta con sè è tendente ad unire macrocosmo e microcosmo, universo e uomo, in quanto l’energia di questi eventi si riflette in noi. Il fatto che questi eventi siano segnali sciamanici di mutamento non va sottovalutato, perchè se un fenomeno planetario e macroscopico come questo, frutto di una TEOFANIA (non mi stancherò mai di ripeterlo, gli UFO non c’entrano), ne impiega il simbolismo in accordo con la loro reale manifestazione su questo piano, vuol dire che da un punto di vista del significato e dell’energia di cui sono portatatrici, chiedono che noi le si inserisca (sempre dopo un processo di introspezione del simbolo stesso che così assurge a vita nuova in noi) nei segni in cielo che anticipano e veicolano la trasformazione energetica in atto verso l’apertura della nuova era zodiacale dell’Acquario, l’inizio del nuovo ciclo di lungo computo. Lascio alle immagini la parola perchè possiate meditarle e attendo i vostri commenti o interpretazioni.

Fuori da questo schema, alla fine, inserisco quella che è la formazione più strana di quest’anno (sembra di vedervi un feto stilizzato in un’area del disegno) che credo sia la più intrigante in quanto il suo significato è devvero oscuro. Qualcuno ha un’idea?

542692968.jpg

Per maggiori info: http://www.temporarytemples.co.ukhttp://www.cropcircleconnector.com

luna piena il 18 giugno: che succederà? due cropcircles ci dicono…

che succederà? magari nulla, ma tenete le antenne sintonizzate…

questa data è (secondo le interpretazioni degli esperti di crop) ben impressa in due cerchi nel grano di questi giorni, comparsi agli antipodi del globo terrestre lo stesso giorno, il 12 giugno, e aventi, secondo questa decifrazione, lo stesso messaggio/codice.

il primo maestoso crop è apparso in corea del sud, e francamente lascia senza fiato (clikkate sulle immagini per ingrandire le foto):

per maggiori informazioni sulla decriptazione del crop in korea clikka qui

il secondo invece è apparso in romagna (vicino a me, e spero di poterne fare visita presto), non così maestoso, ma uno dei più grandi e complessi apparsi in questi anni da noi. (per gentile concessione del sito web: cropfiles.it)

ma il fatto è che entrambi i crop rappresenterebbero i cicli lunari di questo mese, che culminano con la luna piena il 19 giugno

ora non aspettatevi eventi di portata mondiale, che ne so, rivelazioni ufologiche, cataclismi (almeno credo)…io penso che possa essere un periodo temporale in cui vi sono particolari allineamenti astrologici e quindi si parono “portali energetici”. mi rendo conto che suona come una affermazione molto new age, ma è altrettanto vero che i cambiamenti più importanti avvengono dentro noi stessi, nei nostri pensieri, nei nostri comportamenti, e vi ricordo che le forme pensiero armoniose e piene di giustizia/luce/amore sono le armi più invincibili che esistono.

certo poi, che se anche nei tg non sentirete nulla, non significa che non sia successo nulla: non è certo alla luce del sole che le due fazioni ( noi contro LORO) stanno affrontandosi. i cambiamenti sono silenziosi, e accadono come un moto continuo e perenne. come una foresta che silenziosamente cresce (e come dice il detto, fa meno rumore di un albero che cade).

vi consiglierei poi di vedere l’attività solare, che proprio da stamani sta riprendendo dopo un periodo di “letargo”, letargo che sta tanto preoccupando i nostri scienziati (mi fa ridere, come, nella loro saccenza, semplicemente non riescano ad ammettere che dell’attività solare ne sappiamo ancora poco o nulla per fare previsioni di lungo periodo). vi ricordo poi che la data del 19 è molto vicina a quel portale di tempo che è il solstizio d’estate. periodo di massimo yang dell’anno (vi ricordo che lo yang è associato alla spiritualità e a tutto ciò che ha attinenza con il cielo, l’etereo). periodo associato a s.giovanni, il solstizio d’estate è un periodo magico per la natura. leggende celtiche narrano di un culmine di magia in questo periodo ( l’unico, secondo cui il piccolo popolo si rende visibile agli animi nobili), le erbe raccolte nel solstizio hanno una carica notevole…e una energia speciale: ogni tradizione contadina lo tramanda. in culture devote al sole questo periodo di massimo yang ( il sole/fuoco è l’archetipo dello yang) si celebravano feste con canti ed inni di ringraziamento/comunione con il creato e la natura. il legame sole/fuoco/yang/solstizio estivo è talmente radicato nella cultura popolare che un tempo si accendevano fuochi per tutta la notte fino al mattino per lasciare poi spazio al fuoco più grande: il sole

riassumendo: nel massimo yang del ciclo annuale sole/terra, vi è anche un pieno yin dovuto alla luna piena. massimo yang unito a massimo yin. una unione di massime polarità che mi fa rizzare le antenne. e i crop apparsi questi giorni sono lì ad indicarlo. in più il crop coreano sembra ad indicare un lasso di tempo che inizia il 19 giugno e finisce il 18 luglio (altra luna piena).

azzardo una ipotesi: non mi stupirei se in questo lasso di tempo il nostro padre aton-ra si scatenasse con l’attività solare, che altro non sono che le sue braccia amorose che ci aiutano nel cammino…

che dire? scambiamoci tutte le impressioni possibili…

P.S. chi passa di qua e crede ( come me) che il 19 sia un periodo propizio per iniziare qualcosa metta la sveglia e il fatidico giorno si sforzi di produrre solo forme pensiero positive e non cadiamo nel LORO tentativo di produrre in noi solo paure e rabbia. in più lo stesso giorno faccia a se stesso un proposito per il futuro, un proposito che abbia a che fare con il suo/nostro cammino interiore/emotivo. e consideriamoci per una volta non solo singoli esseri, ma come facenti parte della grande comunità della terra…credo che quel giorno i nostri pensieri produrranno un gran fuoco…e ricordatevi che se siete qui è per portare avanti un miglioramento…siatene fieri e consideratelo un onore da privilegiati…(e badate bene che non ho detto onere, non lo penso nemmeno).namastè

cerchi nel grano, channeling e l’Uno

libri_angelo_bona_1192966741palpitone.jpg 

so bene come a molti di voi ( e giustamente) il channeling sia inviso. d’altra parte come non darvi torto? quanti cosidetti messaggeri che canalizzavano maestri hanno detto sciocchezze a profusione?

ma non stupitevi, perchè questo è uno dei LORO primi obbiettivi. confondere le acque per sputtanarli tutti. a me sembra ovvio come molti dei cosidetti channeling siano dei falsi, ben congeniati, ma falsi. come riconoscerli, quelli falsi? semplice! col cuore , con l’intuito e con un metodo ben più razionale: cioè quelli maggiormente pubblicizzati e strombazzati dai media sono ovviamente quelli meno autentici.

per questo vi propongo un channeling sulla cui autenticità non ho alcun dubbio, sia per conoscenze personali, sia per la bellezza ( e semplicità, due cose ormai perdute) del messaggio.
del messaggio intero del libro “il palpito dell’uno” di A.Bona, parlerò ( e parleremo) a lungo, tanto lo considero importante ed esplosivo data la sua semplicità. intanto il consiglio di leggerlo per metabolizzare i concetti molto puri insegnati. ma ora voglio estrapolare da questo libro 2 righe in cui si parla dei crop.

con questo post considero concluso il tema :”chi li fa?, perchè?, cosa c’è sotto?” a questi interrogativi, che arrovellano tanta gente, che sono il perno di trasmissioni ( sic!) eravamo già arrivati con semplici ragionamenti.
questo mi rende felice perchè le mie ipotesi erano corrette, e oltre a dare un minimo di soddisfazione al mio ego, mi dà gioia perchè prova come anche senza avere un maestro di luce che ci parla, ma con un pò di raziocinio semplice e umile si può arrivare a capire ogni cosa. come sempre le spiegazioni sono le più semplici e ovvie, è la nostra mente offuscata ( intendo di noi uomini sul pianeta terra) che non connette più e che si crea i problemi da sè.

e pazienza ai telebani dello scientismo alla piero angela, che mi scriveranno, mi derideranno, ma di loro dotti ho una grande com-passione, nel termine buddista della parola e se non capiscono che la loro visione della vita è limitata, spero che lo capiranno presto

“…i gamma ( entità a-temporale che vegliano sulla terra ) creano anche disegni sulla terra. i cerchi nel grano?
sì.
che cosa sono?
un mezzo di comunicazione per far percepire meglio l’amicizia che nutrono per le civiltà terrestri. tre anni fa sono scesi in un crop in inghilterra e sono stati attaccati.[…]
come producono i disegni?
il crop viene fatto con una microonda d’urto che smagnetizza e disintegra il cereale.crea una deformazione genetica nel grano. i disegni vengono prodotti con una specie di laser anche da lontanissime distanze. molti circles, però, non sono autentici, perchè esistono buffoni che li creano per smarrire la gente, facendoli poi risultare contraffatti al fine di sminuire gli insegnamenti delle Entità Guida. molti potenti della terra ( suppongo ciò che noi chiamiamo elitè) cavalcano basse vibrazioni egoistiche e si prendono gioco dell’Uno…”

a questo punto qualcuno si chiederà: cosa è, chi è l’Uno? ne vorrei parlare più avanti con calma.intanto leggetevi il libro, che merita.

cropcircles: the final solution

voyager.jpg

questo post poterebbe avere tanti titoli, ho scelto quello più internazionale perchè la portata della notizia è davvero fondamentale ( sono ironico), ma potrebbe averne altri. sono stato indeciso tra: “se devo dire una cazzata, tanto vale dirla grossa”, oppure “lunedì sòle per tutti”.

veniamo ai fatti. per la serie “…c’era volta una trasmissione” è iniziata la stagione invernale di voyager dove il giunonico giacobbe ci introduce nel meandro dei misteri ( si fa per dire), ma pur sempre misteri per gonzi e creduloni vari…eppoi il lunedì è il giorno delle fiction, che volete aspettarvi?

negli ultimi anni ci siamo sorbiti nell’ordine: zahi hawass che sproloquia dell’egitto per adepti new age, cicappini vari che vendevano amenità pseudo-para-scientifiche con la solita spocchia, prelati dell’opus dei che scomunicavano dan brown, e finti misteri da operetta. ma quest’anno il botto: si inizia con catastrofismi profetici ( in pieno stile hollywood), reincarnazione a go-go ( ma evitiamo di parlare del concetto di karma, per carità) e appunto con la final solution sui cerchi nel grano

ecco la rivoluzione copernicana: niente più vecchietti pensionati in vena di burle armati di corda e filo ( era la scusa ufficiale e scontata fino a qualche anno fa), poco credibile l’ipotesi extraterrestre, ecco il colpo di genio: E’ OPERA DI ELICOTTERI MILITARI CON TECNOLOGIA MASER ( una specie di armamento a microonde)

buttata là questa ipotesi ci aspettiamo ora di sapere dal Nostro, nell’ordine: il perchè lo fanno, il come, il quando…insomma questa final solution necessita di qualche piccola spiegazione.

nell’attesa ecco per giacobbo alcuni versi, nella speranza di qualche delucidazione :
Now there’s a look in your eyes, like black holes in the sky […]
Come on you raver, you seer of visions,
come on you painter, you piper, you prisoner, and shine

ed ora… assolo di sassofono